Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Campagna vaccinale: in Puglia somministrazione sempre a passo sostenuto

Tra le migliori in Italia per copertura della popolazione, meglio di realtà come l'Emilia Romagna, la Toscana e il Veneto. Il 68 percento dei residenti ha concluso il ciclo vaccinale

LECCE - Seconda per quanto riguarda la percentuale di popolazione coperta con la prima dose (75,86 percento), quarta per quanto riguarda la vaccinazione completa (67.71 percento), la Puglia continua a tenere il passo delle migliori tra le regioni italiane. Meglio dell'Emilia Romagna, della Toscana e del Veneto, per esempio.

Sino a oggi in Puglia sono state somministrate 5.450.118 le dosi di vaccino anticovid (dato aggiornato alle ore 17.00 dal Report del Governo nazionale), pari al 90.6% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza. In provincia di Lecce il dato è di 1.049.186 dosi, di cui  549.190 prime dosi, 478.755 seconde dosi e 21.241 monodose.

Nel Salento, sono state 4828 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri di cui 314 a studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni. Le altre vaccinazioni sono state così distribuite: 362 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 340 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 384 nel Pta di Gagliano del Capo, 244 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 372 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 185 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 740 nella Caserma Zappalà di Lecce, 492 nella Rssa comunale di Martano, 298 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 395 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 215 nell'edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 186 nell'Ospedale di Casarano, 53 nel Pta di Maglie, 161 nel Dea Fazzi, 86 dai Medici di medicina generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinale: in Puglia somministrazione sempre a passo sostenuto

LeccePrima è in caricamento