“Aggiungi un posto a tavola” e assistenza odontoiatrica. Cresce la solidarietà

Le nuove iniziative a Taviano promosse da Comune e protezione civile a sostegno della comunità. Pasti caldi, cure mediche e il banco alimentare nel palazzo Marchesale. Tanisi: “Salute e dignità da tutelare”

TAVIANO - Nuove iniziative solidali nel territorio di Taviano con le quali si cerca di fronteggiare le difficoltà della comunità locale per tutto il periodo dell’emergenza epidemiologica. Con l’iniziativa “Aggiungi un posto a Tavola” ad esempio, nata per offrire conforto a chi sta vivendo in seria difficoltà il periodo di emergenza, e realizzata grazie alla generosità di tanti cittadini che hanno collaborato con l’amministrazione comunale e la protezione civile, sono stati distribuiti e offerti pasti caldi nelle domeniche e nei giorni festivi come quelli appena trascorsi di Pasqua e Pasquetta.

Si è potuto donare sinora un momento di convivialità sereno ad oltre 90 famiglie bisognose di aiuto e assistenza. Grazie ai privati cittadini e alle attività di ristorazione si è proceduto alla preparazione di oltre 300 pasti e la consegna di pacchi alimentari per le famiglie. L’iniziativa curata dall’assessorato alle Attività produttive, con  l’assessore Paola Cornacchia,  e ai Servizi sociali, retto dall’assessore Serena Stefanelli, garantirà ancora, ogni domenica, un pasto caldo a famiglie tavianesi in difficoltà.

In questi giorni tra le varie attività di comunità si aggiunge anche il servizio gratuito di “assistenza odontoiatrica”, grazie alla disponibilità di tutti i dentisti. Per tutti i cittadini che ravvisano patologie dentali sono a disposizione i medici che hanno aderito all'iniziativa, e nello specifico: i dottori Marco Casto (raggiungibile al recapito 346/5050412), Vito D'argento (392/7916658), Sergio Gianfreda (328/2776918 oppure allo 0833/914040) e Giuseppe Liviello (347/7009300)

Servizio che si aggiunge a quello di ascolto e assistenza psicologica telefonica già al via da qualche settimana. Ed intanto l'amministrazione comunale ha già provveduto a disporre la sanificazione di tutti gli studi medici e pediatrici presenti sul territorio comunale, per poter garantire gli standard igienici per pazienti e medici. Si è provveduto ad un’ulteriore sanificazione delle strade di Taviano e Mancaversa grazie  ad un servizio offerto gratuitamente alla città da parte di alcune aziende agricole con il coordinamento del sindaco Giuseppe Tanisi e dell'assessore con delega alla protezione civile, Marco Stefano. 

“È nostro interesse tutelare i nostri concittadini, la loro salute e la loro dignità” spiega il primo cittadino Tanisi, “ed è proprio nel coniugare questi due aspetti, l'attività di attenzione e di prevenzione del contagio non può essere disgiunta dall'altra, parallela e non di minore importanza, di garanzia del necessario a tutti, in una gara di solidarietà senza precedenti che ci distingue come comunità attenta e unita”. Tra le varie iniziative di solidarietà si annovera poi il “Banco alimentare”, grazie alla collaborazione degli operatori del mercato ortofrutticolo, e alla generosità dei cittadini che continuano a donare beni alimentari e di prima necessità per le famiglie in difficoltà. Il Banco è operativo all' interno del palazzo Marchesale tutti i giorni, dalle ore 9 alle 11. Fino ad oggi sono stati consegnati oltre 300 pacchi di derrate alimentari a soggetti di maggiore bisogno. Un lavoro quotidiano che viene gestito, oltre al sindaco, direttamente dagli stessi amministratori, Francesco Pellegrino, Gianni Fonseca, Viviana Calzolaro, Marco Stefano e Irene Gianní, che donano il proprio tempo per il bene della collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento