rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Allarme case popolari / Ugento

Allarme case popolari a Gemini: Ferocino chiede un intervento immediato

Lo stato di degrado di alcune abitazioni della zona 167 mette in allerta il commissario Udc di Ugento che chiede un incontro urgente al sindaco e al responsabile di Arca Sud Lecce prima che lo stabile sia dichiarato inagibile

UGENTO – Case popolari in evidente stato di degrado: la situazione della zona 167 a Gemini (frazione di Ugento) suscita la preoccupazione del commissario cittadino Udc, Anna Nera Ferocino.

“Già dallo scorso 26 settembre l’associazione “I diritti di Ginevra” ha cercato di segnalare agli organi competenti il grave stato di degrado in cui versano le abitazioni di via Carlo Magno 27 – afferma il commissario -. A parte qualche piccolo intervento di manutenzione su alcune crepe, il problema resta a tutt’oggi molto grave, con evidenti disagi per gli inquilini che rischiano, da un giorno all’altro, di rimanere senza casa”.

Ferocino sottolinea la necessità di un intervento immediato, onde evitare che lo stabile venga dichiarato inagibile.
 
In più il commissario chiede un incontro immediato con il sindaco di Ugento, Salvatore Chiga, e con il responsabile provinciale di Arca Sud Lecce, Alberto Chiriacò, per discutere con urgenza la scottante questione riguardante le case popolari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme case popolari a Gemini: Ferocino chiede un intervento immediato

LeccePrima è in caricamento