Allerta caldo per i più deboli: la Protezione civile distribuirà frutta e acqua

Tra i destinatari vi sono gli over 65, le persone in stato di fragilità economica o con patologie a carico. La domanda è reperibile sul sito e negli uffici del settore Politiche sociali del Comune

Foto di repertorio

LECCE – La colonnina di mercurio si alza e torna, puntuale come ogni stagione, l'allerta caldo per i soggetti fragili costretti a sopportare le temperature proibitive della città.

Le persone in difficoltà e gli anziani potranno però contare sull'aiuto offerto dagli uomini della Protezione civile. Per tutta l'estate, e fino al 31 agosto, i volontari saranno impegnati a distribuire gratuitamente acqua, frutta e verdura di stagione. Tra i destinatari vi sono gli over 65, le persone in stato di fragilità economica o con patologie a carico, e quanti hanno un Isee non superiore ai 7mila e 500 euro.

“Con questo servizio il Comune interviene per alleviare le conseguenze del forte caldo sulle persone più fragili, fornendo un aiuto concreto nei mesi più caldi – ha dichiarato l'assessore Silvia Miglietta –. Oltre a raccomandare comportamenti corretti e prudenti, il Comune stabilisce un contatto diretto con anziani e famiglie in difficoltà che ci consente di conoscere e intervenire laddove c'è più bisogno. Ringrazio come sempre gli operatori della Protezione civile per la loro disponibilità, gentilezza, garbo nel rapporto con i cittadini e per l'efficienza nella collaborazione con l'amministrazione comunale”.

Gli interessati potranno scaricare la domanda sul sito istituzionale ( https://bit.ly/397dQtr ) o ritirarla presso gli uffici del settore Politiche sociali del Comune di Lecce e farla pervenire a partire da lunedì 20 luglio a mano presso lo stesso ufficio (dalle 8.30 alle 13.00) o via mail a welfare@comune.lecce.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domanda dovrà essere corredata di certificato medico attestante le condizioni generali di salute e da modello Isee 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento