Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Altri 1.191 positivi e 54 decessi. Vaccini, 50mila dosi in due giorni

Tasso di positività scende al 9,09 per cento su oltre 13mila tamponi processati. Sono 179 i nuovi contagi nel Leccese che conta anche otto vittime. Emiliano annuncia l’impennata delle vaccinazioni, ma si attendono nuovi lotti da Pfizer e Moderna

LECCE – Mentre il Governatore di Puglia, Michele Emiliano, snocciola dati confortanti sulla campagna vaccinale nell’ambito dell’assise regionale, resta pressoché stazionaria la situazione epidemiologica con il bollettino odierno che con l’aumento della soglia di tamponi processati, 13.107 i test contemplati oggi, conta 1.191 casi positivi e un tasso di positività che scende al 9,09 per cento. Ieri il rapporto era di 815 nuovi casi, ma sulla metà dei test eseguiti, 6.220 pari al 13,1 per cento.  

“Voglio dare questa buona notizia, negli ultimi due giorni abbiamo fatto 50mila vaccinazioni e ci siamo completamente riallineati ai target che ci ha dato il Governo” ha detto nell’ambito del consiglio regionale il presidente Emiliano. “Oggi noi abbiamo esaurito tutti i vaccini Pfizer e Moderna e siamo ancora molto carichi di AstraZeneca” ha aggiunto Emiliano, “si capisce bene che promuovere la campagna vaccinale sul vaccino AstraZeneca è una cosa che stiamo facendo grazie all'aiuto dei sindaci e con la mobilitazione sociale. I sistemi di prenotazione sul web hanno dato risultati non buoni perché molta gente è in dubbio, soprattutto nella fascia da 60 a 79 anni, sul vaccino che deve essere fatto. La catena dei sindaci è impegnata nel sollecitare la mobilitazione sociale per far arrivare le persone agli hub vaccinali che purtroppo sono vuoti".

Anche oggi purtroppo alto il numero dei decessi riportato dal bollettino. Dopo i 39 morti di ieri oggi si contano 54 vittime, di cui otto nella provincia di Lecce. Gli altri decessi sono riconducibili ai ventuno in provincia di Bari, ai due in provincia di Brindisi, ai quattro nella provincia della Bat, ai cinque in provincia di Foggia e ai quattordici in provincia di Taranto.

I contagi non concedono tregua nelle province di Bari, Foggia e Taranto, mentre in provincia di Lecce i casi positivi di oggi sono 179 come rendicontato nel bollettino. I restanti sono ridistribuiti nei 256 in provincia di Bari, i 237 in provincia di Foggia, i 230 in provincia di Taranto, i 126 in provincia di Brindisi e i 159 nella provincia della Bat. Sono quattro i casi di residenti fuori regione.

Questi ultimi dati aggiornano il numero complessivo degli attuali soggetti contagiati in Puglia a 51.634, ovvero cinquantotto in più rispetto a ieri. Il numero delle persone guarite sul territorio regionale raggiunge quota 155.620, altri 1.079 in più rispetto al dato riportato nel rendiconto di lunedì. In isolamento domiciliare ci sono 49.406 persone, il 95,7 per cento dei contagiati.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.020.917 test per accertare la positività o meno al coronavirus. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati sono ad oggi 2.228 (il 3,8 per cento), venti in meno rispetto a ieri. Il totale dei decessi sale a 5.282. Dall’inizio della pandemia ad oggi il totale dei casi positivi confermati di covid in Puglia è stato di 212.536.

Leggi qui il bollettino regionale del 13 Aprile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri 1.191 positivi e 54 decessi. Vaccini, 50mila dosi in due giorni

LeccePrima è in caricamento