Anche oggi calma piatta per l’infezione da virus: nessun caso e nessun decesso

Il bollettino regionale non contempla nessun tampone positivo al Covid-19 in Puglia su 2.049 test registrati nelle ultime ore. Altri tre guariti e i casi attivi rimangono 109

LECCE - Anche il secondo giorno di luglio si manifesta intonso dal punto di vista dei contagi da Covid 19: anche oggi nessun nuovo caso positivo accertato e fortunatamente nessun decesso registrato nell’ambito del rendiconto del bollettino epidemiologico della Regione Puglia. Una stabilità confortante sul territorio pugliese, e anche in provincia di Lecce, ma che non autorizza ad abbassare il livello di attenzione e di prevenzione per fronteggiare le possibili infezioni da coronavirus.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della salute, Vito Montanaro, ha comunicato che oggi sono stati registrati 2.049 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e per l’appunto non sono risultati casi positivi e alcun decesso di pazienti con diagnosi di infezione da nuovo coronavirus. Il numero delle persone guarite si è incrementato di tre unità passando dalle 3.873 di ieri alle 3.876 riportate oggi tra i dati del bollettino. I casi attualmente attivi scendono quindi, e sono ad oggi 109. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 182.713 test per accertare la positività o meno dei possibili contagiati. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati restano 24.

Il totale dei casi positivi in Puglia dall’inizio della fase emergenziale è giunto, e si è ora stabilizzato, su 4.530 casi complessivi così suddivisi: 1.491 nella provincia di Bari; 380 nella provincia della Bat; 659 nella provincia di Brindisi; 1.169 nella provincia di Foggia; 521 nella provincia di Lecce; 281 nella Provincia di Taranto. Sono 29 i casi attribuiti a residenti fuori regione. Il totale dei decessi ad oggi è di 545.      

Qui il bollettino epidemiologico del 2 luglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento