menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Leccesi con il Covid, animali domestici da gestire: pronta mozione di Guido

Ricoveri nei rifugi, trasporto in ambulatorio se necessario, dog-sitting: il consigliere di minoranza porta all'attenzione dei colleghi una serie di proposte

LECCE – Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Andrea Guido, ha presentato oggi una mozione per impegnare l’amministrazione di Palazzo Carafa a garantire forme di supporto ai cittadini che, a causa dell’isolamento fiduciario o della quarantena cui sono sottoposti, non possono provvedere alle quotidiane esigenze degli animali domestici.

Secondo l'ultimo report settimanale di Asl Lecce, quello di venerdì 20, i cittadini attualmente positivi sono 215 cui bisogna aggiungere un numero molto maggiore di contatti diretti costretti alla quarantena fino a tampone negativo (dopo il decimo giorno dall'esposizione o dopo due settimane senza tampo, ovviamente in assenza di sintomi).

Tre le iniziative che l’ex assessore all’Ambiente della giunta Perrone (aveva anche la delega al randagismo) propone all’assise comunale: i ricoveri nei rifugi convenzionati, il trasporto, ove necessario, negli ambulatori veterinari e un servizio di dog sitting per le passeggiate dei cani finalizzate all’espletamento dei bisogni. Questi servizi, ha precisato Guido, potrebbero essere fatti dalle associazioni animalista, con apposita convenzione.

“In questi giorni di emergenza per il coronavirus - ha dichiarato l'esponente della minoranza - molte persone si trovano in quarantena, in isolamento domiciliare o ricoverate e altre, purtroppo, sono decedute. Molte famiglie, di conseguenza, non solo sono attanagliate dall’angoscia per il virus ma anche dalle conseguenze negative sul benessere dei loro animali domestici, compagni di vita. Occorrono iniziative concrete di supporto ai cittadini ricoverati o in isolamento obbligatorio nella gestione dei propri animali domestici il cui benessere è un fattore essenziale per garantire quel conforto affettivo tanto importante in questi giorni così difficili. La legislazione in vigore, compresa l’ultima norma regionale di quest’anno, individua il Comune quale organo preposto alla tutela del benessere di tutti gli animali domestici presenti sul territorio, per questo motivo ho ritenuto opportuno e doveroso predisporre una mozione formale che presenterò per la prossima seduta fissata per questa settimana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento