menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Casa della carità: “Siamo l’unica mensa in città. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”

L’appello è stato lanciato nella giornata di oggi agli operatori delle parrocchie, ai volontari e al cuore di ognuno

LECCE- “Da domani, 20 marzo, la Casa della carità sarà sola in città a fronteggiare la preparazione e la distribuzione di oltre 150 pacchetti-lunch. AAA cercasi umanità”: l’appello di chi non arresta il movimento caritativo e solidale a servizio della sussistenza fisica dei senzatetto deve arrivare dritto al cuore di tutti.

La squadra composta, al momento, solo da responsabili e ospiti, priva del consueto e valido apporto dei volontari, cerca generosi, in buona salute, possibilmente della città, desiderosi di donare amore in sicurezza, nella preparazione dei pasti take away.

Per i più generosi c’è anche la proposta dell’iniziativa “Noi ci siamo”: la prenotazione, per la preparazione da casa dei panini per gli ospiti (per circa 30 persone) che hanno il dovere morale e civile di non uscire dalla struttura della Casa della carità, gli stessi che al mattino, “in Casa” si prodigano per preparare il pasto a ben oltre 150 persone che vivono per strada.

Una gara del “Io penso a te e tu pensa a me” a cui tutti possono aderire: gli ospiti pensano ai senzatetto e gli altri volontari a loro o a entrambe le categorie.

Infine l'appello: “Non freniamo il cuore! Saggezza grande e amore pieno. Senti di farcela a renderti presente? Senti di farcela da casa? Adoperati! La carità sia la tua regola di vita! Nessuna imprudenza. Tutto con coerenza, ubbidienza civica e grande responsabilità”. E’ possibile mettersi in contatto con la Casa della carità chiamando i numeri: 3396803360 oppure 3291888766. Oppure inviando una mail a portalecce.noicisiamo@gmail.com e  comunicando la propria adesione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento