Arci ed Emporio fanno “le scarpe” alla povertà: Caritas dona carico di calzature

Collaborazione fra Arci, Caritas ed Emporio della solidarietà per far fronte ai bisogni dei più sfortunati. Chiunque potrà ritirare le proprie scarpe

Alcune delle protagoniste del progetto.

LECCE – Tutti assieme per la solidarietà, per fare le "scarpe" alla povertà. Continua la sinergia tra Arci Lecce e Caritas diocesana grazie all’impegno costante di Don Attilio Mesagne, direttore della Caritas, e Eugenio Moccia, referente dell’Emporio della solidarietà. E’ stata infatti rinnovata la virtuosa collaborazione tra le due organizzazioni per sostenere importanti progetti di solidarietà e per tutelare l’ambiente.

Grazie all’aiuto dell’Emporio, centro d’ascolto ma soprattutto sostegno morale e materiale per le famiglie più bisognose, la Caritas leccese ha recentemente donato un carico di scarpe nuove per far fronte alle continue richiesta di vestiario che ogni giorno  giungono da decine di cittadini, italiani e stranieri, in difficoltà economica.

“Riteniamo di fondamentale importanza per il nostro territorio  il lavoro che portiamo avanti con Caritas e Emporio della Solidarietà. Le nuove povertà, legate sempre più a disoccupazione e perdita del lavoro, hanno indebolito l’intera comunità, non solo il contesto economico ma soprattutto quello sociale” – commenta Anna Caputo presidente di Arci Lecce – “crediamo fortemente in questa collaborazione perché siamo convinti che l’unione d’intenti sia la vera forza per aiutare i più deboli e per diffondere il vero senso della solidarietà”.

Per chi ne avesse necessità sarà possibile ritirare le scarpe dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 presso il Centro Interculturale Dunya, in via Pappacoda 25.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento