Arrivano le mascherine per i cittadini: consegna avviata a Nardò e Gallipoli

Arrivate le forniture dei dispositivi di protezione inviate dalla Regione. Nel comune neretino ritiro nei negozi e nella parrocchia di Boncore. Nella città bella presso la protezione civile

NARDO’ - E’ arrivata la nuova fornitura da parte della Regione Puglia delle mascherine per uso civile da distribuire alla cittadinanza anche nel comune di Nardò. Si tratta di uno stock di 12 mila mascherine protettive pari alla quota destinata al comune neretino sul totale di 1 milione e mezzo di dispositivi di protezione individuale che la stessa Regione sta recapitando a tutti gli enti periferici pugliesi. Le forniture sono in distribuzione presso supermercati e negozi di generi alimentari della città e della consegna si occupa  personalmente il sindaco Pippi Mellone. I clienti dei punti vendita potranno riceverne gratuitamente, e su richiesta, due pezzi a testa.

Le mascherine sono disponibili già da oggi presso le attività commerciali: I Buoni Sapori di via Roma, Coop di via Napoli, Conad via Aldo Moro, Eurospin di zona 167, Carrefour di via Bonfante, Despar di via 2 giugno, Md di via Galatone, supermercato Carcagni di via Raho, Despar di via Cantore, Eurospin di via de Gasperi, Coop di via principe di Savoia, Margherita Conad di via XX Settembre, La Bottega dei Sapori di via Filzi, Pam di largo Cimitero, Penny di via Avetrana, Lidl in zona San Gerardo, Mel di via Celso, Conad di via Rubichi, Doc di via Pilanuova e I Frutti del Grano di via della Costituzione, Betty&Giò di via Duca degli Abruzzi. Sono disponibili anche presso la parrocchia del Sacro Cuore di Gesù della località di Boncore (bisogna rivolgersi a don Fabrizio Rizzo).

“Sono 12 mila mascherine che aiuteranno le famiglie neretine in questa nuova fase dell’emergenza sanitaria” spiega il primo cittadino, “nella consapevolezza che con tutta probabilità avremo a che fare con questi dispostivi ancora per molto tempo. Grazie alla Regione e al presidente Emiliano per questo ennesimo aiuto ai neretini. Ho portato personalmente le mascherine nei supermercati e possono essere ritirate da subito. Grazie anche alla protezione civile Uer che nei giorni scorsi ha portato nelle nostre case altre sette mila mascherine donate da aziende private alla città”. Gli ultimi dispositivi di protezione si aggiungono infatti alle 7 mila già distribuite (molte delle quali costituite solo da un panno protettivo da assembrare) dai volontari della protezione civile nei giorni scorsi e ad altre tre mila mascherine recapitate alle famiglie più bisognose insieme con i pacchi alimentari dell’iniziativa “Spesa per Bene”.

Distribuzione anche a Gallipoli 

Grazie alla fornitura del presidente Michele Emiliano anche a Gallipoli sono disponibili nuove mascherine per la popolazione cittadina presso la sede della protezione civile Cir di via Cagliari. Anche in questo caso sono disponibili alcune migliaia di mascherine gratuite destinate ai cittadini.

La distribuzione avverrà a sportello fino ad esaurimento e ne potranno usufruire in particolare le persone in stato di necessità, gli over 60 e gli immunodepressi o le persone affetti da patologie. Le mascherine si potranno ritirare a partire, ogni giorno, dalle 10 alle 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento