Assegnazione dei parcheggi a Baia Verde, per il Tar nessuna violazione

Per i giudici amministrativi la procedura con la quale la gestione è stata affidata a Rete d’Imprese del Salento e a Meridiem Srl è stata regolare

GALLIPOLI - La procedura seguita dal Comune di Gallipoli nell’assegnare la gestione dei parcheggi per la stagione estiva a servizio degli stabilimenti balneari e discoteche a Baia Verde è legittima. Lo ha stabilito ieri la terza sezione del Tar di Lecce, presieduta dal giudice Enrico D’Arpe, chiamata a decidere sul ricorso presentato da chi in passato aveva gestito allo stesso scopo quei terreni ma i cui contratti di locazione erano scaduti e non avevano titolo commerciale per poter svolgere l’attività.

E’ stata questa la tesi sostenuta da chi era “subentrato” - Rete d’Imprese del Salento (con gli avvocati Leonardo Maruotti e Francesco Romano) e Meridiem Srl (con l’avvocato Tommaso Millefiori)  - e dal Comune che, attraverso l’avvocato Francesca Traldi, aveva evidenziato anche come gli imprenditori autorizzati avessero contratti in vigore e quindi la disponibilità giuridica del bene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’accoglimento della domanda cautelare avrebbe impedito il regolare svolgimento del servizio, creando notevoli disagi per i turisti che intendevano recarsi a Baia Verde”, fa sapere in una nota l’associazione di imprenditori locali “Rete d’Imprese del Salento” che esprime soddisfazione per un duplice motivo: “Potrà essere garantita la gestione del servizio e si potrà portare avanti il progetto finalizzato a migliorare la qualità dei servizi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento