rotate-mobile
Attualità

Crollo del solaio nella residenza universitaria, Leo: “Indagine interna urgente”

Sono 8 milioni di euro i soldi stanziati per Adisu. “Il mio assessorato non esime nessuno dal dovere di controllare e assicurare ai nostri studenti e alle studentesse la dovuta sicurezza”

LECCE – Che venga avviata con urgenza un’indagine interna per individuare eventuali responsabilità e una relazione tecnica dettagliata sullo stato di salute di tutte le residenze universitarie, con particolare riferimento ad eventuali criticità. Sono queste le intenzione dell’assessore regionale alla Formazione, Lavoro e Diritto allo studio Sebastiano Leo, alla luce dei gravi episodi che hanno interessato la residenza universitaria leccese. Nella giornata di ieri, infatti, calcinacci si sono sgretolati dal solaio della Palazzina A, nel rione Salesiani. Un fatto che avrebbe potuto provocare conseguenze inenarrabili.

“In merito agli ultimi episodi segnalati presso la casa dello studente “De Giorgi”  ho dato subito indicazioni di verificare lo stato di salute dell’intera struttura per una sicurezza degli studenti e delle studentesse.  Quanto accaduto ribadisce ancora una volta la necessità di realizzare nuove residenze universitarie, che rispondano al meglio alle esigenze dei nostri studenti. E’ evidente che residenze edificate molti anni fa, pur essendo state oggetto di ristrutturazione, non soddisfino più i principi di sostenibilità, accessibilità, innovazione e qualità, che Regione ha messo in campo con il progetto Puglia Regione Universitaria. Questa è la direzione già imboccata dal mio assessorato, che tuttavia non assolve e non esime nessuno dal dovere di controllare e assicurare ai nostri studenti e studentesse la dovuta sicurezza e dignità”, sono le parole dell’assessore regionale.

Con appositi atti di giunta, fa sapere Leo, sono messi  annualmente a disposizione dell’agenzia regionale Adisu Puglia tutte le risorse necessarie per il funzionamento ordinario e straordinario. “Solo  nell’ultimo esercizio finanziario abbiamo erogato all’Adisu Puglia 8 milioni di euro per il funzionamento ordinario”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo del solaio nella residenza universitaria, Leo: “Indagine interna urgente”

LeccePrima è in caricamento