Sabato, 13 Luglio 2024
A tre anni dai fatti del 2021 / Otranto

Porto Badisco, partiti i lavori di messa in sicurezza del canalone e della baia

Iniziati gli interventi che proseguono quanto realizzato nel luglio 2022 con la pulizia e la riqualificazione dell’area colpita dai terribili eventi del 18 novembre 2021, che cancellarono la caratteristica spiaggetta

PORTO BADISCO (Otranto) - Sono iniziati ieri i lavori di messa in sicurezza del Canalone e della baia di Porto Badisco, le aree colpite circa tre anni fa, il 18 novembre 2021, da una terribile bomba d’acqua che aveva causato l’esondazione del canale di Minervino, quello che raccoglie tutte le acque a Sud di Otranto, cancellando la caratteristica spiaggetta conosciuta come l’approdo di Enea, con la sabbia dilavata e la zona completamente devastata.

La furia dell’acqua aveva consegnato uno scenario inquietante che aveva subito richiesto interventi strutturali per riqualificare la zona.

Nel 2022 era stato predisposto un progetto denominato “Progetto stralcio per la messa in sicurezza del canalone e della baia di Porto Badisco in seguito a calamità naturale, da realizzarsi in località Porto Badisco nel comune di Otranto”, approvato con determinazione generale 634 del 27 giugno dello stesso anno, che, a seguito di conferenza dei servizi, aveva ottenuto i necessari pareri degli enti competenti con la definizione quindi di un insieme di disposizioni per la conservazione del sito ed il raggiungimento degli obiettivi di messa in sicurezza.

Nel luglio 2022 era stato realizzato un primo intervento urgente di messa in sicurezza e pulizia con il quale erano stati rimossi dalla baia dei detriti delle opere danneggiate in calcestruzzo e della pavimentazione in conglomerato bituminoso oltre alla regolarizzazione delle superfici mediante rimozione dalla baia dei detriti sino a 30 cm con sistemazione a terra; gli interventi previsti nel progetto stralcio e autorizzati, ricompresi nella valutazione di incidenza ambientale, non furono però eseguiti nella loro interezza.

Pertanto con deliberazione comunale del giugno scorso sono stati approvati questi nuovi interventi di spietramento della spiaggia e della messa in sicurezza, che completeranno il precedente lavoro. Da ieri in azione il cantiere.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Badisco, partiti i lavori di messa in sicurezza del canalone e della baia
LeccePrima è in caricamento