Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Senato, cultura musicale: Biagio Marzo esperto della settima commissione

L’onorevole è stato nominato dal presidente, il senatore Riccardo Nencini, per l’esperienza nel campo e per il successo del conservatorio “Tito Schipa”

Giusto riconoscimento al lavoro svolto, per il rilancio del conservatorio di musica Tito Schipa di Lecce, al presidente, l’onorevole Biagio Marzo, chiamato quale esperto dal presidente della 7^ commissione del Senato, Riccardo Nencini.

La commissione Istruzione pubblica, beni culturali, ricerca scientifica e sport, presieduta dal senatore Riccardo Nencini, ha inteso avvalersi della esperienza nel campo della cultura musicale nonché della competenza nel settore Afam (Alta formazione artistica, musicale e coreutica) del ministero dell’Università e della ricerca, dell’onorevole dottor Biagio Marzo, “quale presidente del prestigioso conservatorio di musica Tito Schipa di Lecce”.

In questi anni, l’istituzione pubblica ionico salentina, sotto la guida del presidente, Biagio Marzo e del direttore, maestro Giuseppe Spedicati, ha acquisito nell’opinione pubblica grande successo, per le sue innumerevoli performance artistiche e concertistiche. Ciò sta a dimostrare che non esiste successo senza qualche merito.

Una notorietà guadagnata sul campo con duro impegno del presidente, del direttore, dei docenti, degli studenti, del personale amministrativo e di quello dei coadiutori, che ha portato il Tito Schipa a essere un referente cultural musicale nazionale e internazionale. Prova ne sia il numero crescente di iscritti italiani e stranieri al conservatorio ionico salentino.

Lo sforzo di tutti è stato di “socializzare la musica”, portarla nelle piazze, recuperare i beni culturali e paesaggistici, i genius loci. Insomma, il concerto e, in particolare l’orchestra, come una immagine della società, ognuno fa la sua parte e c’è un leader. E, in definitiva, la musica intesa come fine di ogni coercizione, per di più, dove c’è la musica non ci possono essere manifestazioni cattive.

Cosa ha detto in proposito il presidente Biagio Marzo: “Il riconoscimento va al conservatorio Tito Schipa per la fatica fatta per conquistare un ruolo principe nel mondo della musica alta e non al sottoscritto che, pur apprezzando il riconoscimento ricevuto, trova semplicemente imbarazzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senato, cultura musicale: Biagio Marzo esperto della settima commissione

LeccePrima è in caricamento