Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Incidenza sotto la soglia da zona rossa. Carico ospedaliero ancora alto

I nuovi casi di Covid, riferisce il bollettino regionale che risente comunque della ridotta attività domenicale, sono 815, di cui 224 in provincia di Lecce. I decessi registrati sono stati 36, stabile il numero dei ricoverati

LECCE - Nella settimana dal 6 al 12 aprile sono stati riscontrati in Puglia 9.473 nuovi casi di Covid, a fronte dei 12.347 dei sette giorni precedenti. L'incidenza su sette giorni, pari a 240 ogni centomila abitanti, torna per la prima volta sotto la soglia limite indicata dal Cts e dal Dpcm per l'istituzione della zona rossa di 250. Il numero dei ricoverati rimane invece stabile, con 2.248 pazienti negli ospedali pugliesi. 

Come un anno di pandemia dovrebbe oramai aver insegnato, al calo dei contagi non segue mai immediatamente quello del carico ospedaliero: poiché tra scoperta dell'infezione e ricovero generalmente passano diversi giorni, la riduzione dei contagi si riverbera in differita sulla situazione nei reparti. Nelle strutture sanitarie il quadro resta dunque complessivamente difficile. L'incremento del dato dei guariti è stato invece di 1.247 unità, quello dei decessi di 36, di cui uno in provincia di Lecce.

In provincia di Lecce i nuovi casi negli ultimi sette giorni sono stati 1.216, mentre nella settimana dal 30 marzo al 5 aprile erano stati 1.646. L'incidenza è ora di 155 diagnosi di Covid ogni centomila abitanti, ma la situazione negli ospedali salentini non è di quelle che consentono ancora di tirare un sospiro di sollievo

Leggi il bollettino del 12 aprile

Intanto, sull'estensione della vaccinazione ai cittadini con meno di 80 anni, avviata oggi con i cittadini nati nel 1942, l'assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, ha commentato: “La campagna di vaccinazione con Astrazeneca è partita con una affluenza costante agli hub, che sono tutti al lavoro. Sono moltissimi i pugliesi che hanno consapevolezza che Astrazeneca è un vaccino estremamente efficace e sicuro in questa fascia di età. Adesso dobbiamo avere un obiettivo tutti quanti, dobbiamo sconfiggere il virus e il virus lo si sconfigge solo con la vaccinazione”.

Aggiornamento sui vaccini

Nel pomeriggio, la Regione Puglia ha aggiornato i dati dell'andamento dei vaccini. "Sono 20mila i pugliesi vaccinati nella giornata di oggi, raggiungendo così il target giornaliero indicato dal commissario straordinario per l’emergenza Covid", scrive la Regione in una nota. "Negli ultimi tre giorni la Puglia ha mantenuto costante questo livello di somministrazioni. Proseguono le prime e seconde dosi agli over 80, ai pazienti fragili e ai caregiver. Diecimila i pugliesi di 79 anni hanno ricevuto oggi il vaccino anticovid in questa prima giornata della campagna dedicata a questa fascia di età, un numero destinato a crescere perché le somministrazioni negli hub sono ancora in corso. Il dato è aggiornato alle ore 18".

Sarà aperta da domani, martedì 13 aprile, la vaccinazione con Astrazeneca dei cittadini pugliesi senza fragilità di 78 anni (nati nel 1943), come anticipato già ieri. Mentre mercoledì 14 aprile sarà aperta la doppia annualità dei nati nel 1944 e 1945, quindi dei 77enni e 76enni. Si va avanti sino ad esaurimento dei vaccini disponibili. Resta sempre confermato l’appuntamento per chi ha effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, che avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati. Le dosi in totale di vaccino anticovid in Puglia somministrate sino ad oggi sono 788.269 (dato aggiornato alle ore 18).

Il dato nell'Asl di Lecce

Sul fronte locale, sono attivi da questa mattina nell'Asl di Lecce i dodici punti vaccinali di popolazione per i cittadini con meno di 80 anni: fino alle ore 13 sono stati 1.762 i 79enni vaccinati in totale nella mattinata. Proseguono le vaccinazioni degli over 80 con prime e seconde dosi: sono 37.992 gli ultra 80enni a cui è stato somministrato il vaccino, tra questi 25.273 hanno ricevuto la seconda dose. Proseguono le vaccinazioni domiciliari e ambulatoriali dei medici di medicina generale: 3.822 le sodi somministrate fino ad oggi. Complessivamente oggi le dosi del vaccino Astrazeneca, somministrato in 11 punti vaccinali su 12, sono state 551.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenza sotto la soglia da zona rossa. Carico ospedaliero ancora alto

LeccePrima è in caricamento