rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
bollettino del 15 dicembre

Sars Cov 2, in una settimana incremento del 20 percento dei casi attuali

Il dato, al netto di guariti e deceduti, documenta una chiara tendenza al rialzo. L'incidenza è a 70 nuove diagnosi ogni 100mila abitanti. Primi segnali di variazione anche per quanto riguarda i pazienti in terapia intensiva

LECCE - Bisogna risalire al mese di maggio per ritrovare traccia di un numero di test positivi alto come quello riportato dall'odierno bollettino epidemiologico regionale: sono 598 i nuovi positivi, per una incidenza su base settimanale che aumenta fino a 70 diagnosi di infezione da Sars-Cov 2 ogni 100mila abitanti. In provincia di Lecce i test risultati positivi sono stati 96, con il parametro dell'incidenza ora a quota 66.

I reparti Covid degli ospedali pugliesi accolgono 155 pazienti, di cui 24 in terapia intensiva. Se il numero di degenti, complessivamente, non sembra variare in maniera significativa, si nota però negli ultimi giorni un certo incremento in area critica dove una settimana addietro risultavano 18 ricoverati. Una tendenza al rialzo si nota anche nel numero dei decessi per complicanza da Covid: cinque nel bollettino odierno, sedici negli ultimi tre giorni.  Il dato dai casi attuali - cioè dei positivi al netto di guariti e deceduti - fornisce un'altra indicazione chiara sul trend in corso: una settimana addietro erano 4.833, oggi ne risultano 5.855, il 20 percento in più. 

Nell'ambito dei controlli per il rispetto della normativa di prevenzione del contagio e di corretto utilizzo del green pass, 667 sono state le persone controllate nella giornata di ieri, con una sanzionata. Dal reseconto sintetico della prefettura si evince anche il dato di 96 tra attività ed esercizi pubblici controllati, con due sanzioni per i titolari e, in un caso è stata applicata la chiusura temporanea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sars Cov 2, in una settimana incremento del 20 percento dei casi attuali

LeccePrima è in caricamento