Attualità

Stabili incidenza e carico ospedaliero. In provincia di Lecce 59 nuovi casi di infezione

Dai dati del bollettino regionale non emergono variazioni importanti, in attesa di misurare l'impatto sull'epidemia della ripresa delle lezioni in presenza: entro il 20 riaperte tutte le scuole

LECCE - Rimane pressoché stabile l'incidenza su base settimanale di nuovi casi di Covid in Puglia, pari a 32 ogni 100mila abitanti.

Nel dettaglio della provincia di Lecce il valore è di 44. I dati odierni del bollettino epidemiologico regionale non modificano dunque l'attuale situazione che non desta particolare preoccupazione anche se adesso bisognerà valutare l'impatto del ritorno alle lezioni in presenza sull'andamento del contagio (entro il 20 la ripresa dell'attività scolastica sarà completata): intanto 248 sono stati i test positivi, di cui 59 riferiti al Leccese. 

Di fatto invariato anche il numero dei posti letto occupati: 184 quelli in area medica (da 186 di ieri) e 19 in terapia intensiva (20). Il bollettino riferisce anche di un decesso. Impercettibile rialzo nel numero dei casi attualmente positivi, con un incremento di 15 unità per un totale di 3.368 diagnosi note: il numero dei guariti, pari a 232, è stato infatti inferiore a quello dei nuovi casi. 

Aggiornamento vaccini

Sul fronte della campagna vaccinale sono ora 5.641.438  le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia sulla base del dato aggiornato alle 6 dal report del governo nazionale. Le dosi rappresentano l’89,4 per cento di quelle consegnate dal commissario nazionale per l’emergenza che sono state 6.308.567.

In provincia di Lecce altre 3mila le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri tra hub, centri sanitari e a cura dei medici di medicina generale. Le vaccinazioni sono state effettuate, nel dettaglio, tra le 293 nella struttura operativa territoriale della protezione civile di Campi Salentina, 265 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 270 nel Pta di Gagliano del Capo, 249 nel Centro polivalente comunale di Galatina, 208 nella palestra del Liceo Scienze Umane “Quinto Ennio” di Gallipoli, 252 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 348 nella Caserma Zappalà di Lecce, 174 nella Rssa comunale di Martano, 228 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 156 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 59 nell'edificio comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 58 nel Pta di Maglie, 127 nel Dea Fazzi, 66 dai medici di medicina generale.

Sono stati oltre 300 gli studenti che hanno effettuato la somministrazione del vaccino di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabili incidenza e carico ospedaliero. In provincia di Lecce 59 nuovi casi di infezione

LeccePrima è in caricamento