rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Il bollettino del 17 dicembre

Incidenza di nuovi casi a velocità sostenuta. Isolata la variante Omicron

La circolazione virale aumenta, sebbene la regione, con la Sardegna, resti su parametri accettabili rispetto al resto d'Europa. Presso l'Istituto zooprofilattico sperimentale il riscontro in due campioni di pazienti già noti

LECCE - Il dato di 662 test risultati positivi al Sars Cov2 (100 quelli in provincia di Lecce), riportato nell'odierno bollettino regionale, ribadisce che anche la Puglia vive una fase di circolazione virale intensa, sebbene la situazione epidemiologica sia tra le più accettabili dell'intero continente europeo, al pari di quella della Sardegna.

L'incidenza, calcolata sull'arco di sette giorni, si porta a quota 86 nuovi casi ogni 100mila abitanti, con un amento del 34 percento rispetto al valore di una settimana addietro. Un incremento si registra anche per ciò che riguarda il numero dei ricoverati causa Covid: oggi ne risultano 168 a fronte dei 153 di ieri. In terapia intensiva ci sono 26 pazienti. Registrato anche un decesso. 

Isolata la variante Omicron

Intanto nel laboratorio dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata è stata isolata la variante Omicron del virus da due campioni di soggetti cui era stata già confermata la diagnosi nei giorni scorsi: "I campioni - ha spiegato il direttore generale dell’istituto, Antonio Fasanella,  sono stati seminati su colture cellulari e dopo 72 ore di incubazione è stata osservata un’imponente distruzione delle cellule, il che significa che il virus si sta replicando. L’isolamento del virus - l’istituto è tra i primi in Italia ad averlo fatto - è molto importante perché ci permette di produrlo in quantità idonee per passare alla fase successiva che consiste nel mettere a confronto quantità standard di Omicron con i sieri di donatori che hanno effettuato la terza dose di vaccino e dei quali conosciamo già il titolo neutralizzante nei confronti della variante delta. Il test di neutralizzazione del virus è l’unico in grado di definire il livello di protezione di un individuo nei confronti del virus in quanto definisce la quantità di anticorpi in grado di bloccare il virus”.

Controlli: nessuna sanzione nel Salento

Secondo il resoconto della prefettura di Lecce non risultano sanzioni in relazione all'utilizzo del green pass. Nella giornata di ieri, sul territorio provinciale, sono state 803 le persone controllate e 102 le verifiche fatte in locali e attività. Da quando sono entrate in vigore le nuove regole sulla certificazione verde (6 dicembre) è la prima volta in cui le forze dell'ordine non hanno rilevato irregolarità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenza di nuovi casi a velocità sostenuta. Isolata la variante Omicron

LeccePrima è in caricamento