rotate-mobile
L'ultimo aggiornamento

Puglia, processati oltre 32mila tra test e tamponi: positivo il 13 percento

Bollettino regionale: i ricoverati nei reparti Covid sono 784, di cui 62 in terapia intensiva. I decessi registrati sono stati 29. Campagna vaccinale: per la terza dose copertura al 72 percento

LECCE - Su 32.527 tra test antigenici e tamponi molecolari processati (più i primi dei secondi), gli esiti positivi sono stati 4.269, il 13,1 percento. Il bollettino epidemiologico odierno si pone in scia dei precedenti con una conferma della lenta ma progressiva riduzione della circolazione virale.

I casi di positività  al Sars Cov 2 attualmente censiti in Puglia sono  89.736, con un calo di 1.469 unità rispetto al dato di ieri in ragione dei 29 decessi registrati e dei 5.736 esiti negativi che hanno "chiuso" il decorso dell'infezione. I pazienti nei reparti Covid delle strutture ospedaliere regionali sono 722 in area medica (uno in meno) e 62 in area critica (quattro in meno). I decessi registrati sono stati 29. 

Per quanto attiene la campagna vaccinale in Puglia è stato il 51 percento circa della popolazione in età pediatrica, mentre la media nazionale è del 35,2 percento. E il 40 percento della stessa platea ha completato il ciclo. La terza dose (o il richiamo) ha invece interessato il 72 percento dei pugliesi dai 12 anni in su (quattro punti oltre la media nazionale). 

In provincia di Lecce, dove i nuovi casi emersi sono 1.147, le dosi di vaccino anti Covid somministrate ieri sono state 2.291, di cui 101 prime dosi, 603 seconde dosi e 1587 terze dosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia, processati oltre 32mila tra test e tamponi: positivo il 13 percento

LeccePrima è in caricamento