rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità

Ricoveri per Covid: a distanza di un anno carico sui reparti di dieci volte inferiore

Il confronto con i dati di un anno addietro, quando la vaccinazione non era possibile, è indicativo anche per quanto riguarda i contagi, i decessi, il numero degli attuali positivi. Bollettino odierno: 249 nuovi casi in Puglia

LECCE - Su 22.643 test processati, in 249 sono risultati positivi al Sars-Cov2. Di questi 47 sono rifeririti alla provincia di Lecce. L'incidenza in ambito regionale, calcolata sull'intervallo di sette giorni, è ora di 41 nuovi casi ogni 100mila abitanti mentre nel Leccese è di 39 (il parametro limite per una buona tenuta del sistema di tracciamento e sorveglianza, secondo le indicazioni ministeriali, è di 50). 

Secondo il bollettino epidemiologico odierno, 17 sono poi i ricoverati in terapia intensiva, pari al 3,5 percento del totale dei posti letto disponibili (stesso dato di ieri), e 141 quelli curati in area medica, pari a poco meno del 6 percento della capienza (due pazienti in più rispetto al dato di ieri). Tre sono i decessi registrati.

I casi attuali di infezione noti al sistema sanitario regionale sono 3.948. Una settimana addietro erano 3.687 mentre due settimane addietro erano 3.531. Il trend è dunque al rialzo ma significativo è il confronto con i numeri di un anno fa: il 23 novembre del 2020 i test positivi furono 980 (su 3.869), i decessi 40, mentre i ricoverati erano 1.690 (10 volte quello attuale) e gli attuali positivi poco meno di 32mila (11 volte quello attuale). Difficile negare che la vaccinazione di massa non sia il principale argine a una nuova ondata delle proporzioni di quella dell'autunno del 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricoveri per Covid: a distanza di un anno carico sui reparti di dieci volte inferiore

LeccePrima è in caricamento