rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

In Puglia 664 nuovi positivi. Controlli per il green pass: nel Salento 7 sanzioni

Oltre 45mila i test fatti, 157 le diagnosi di infezione per la provincia di Lecce. Il numero dei casi attuali è di circa 9.500, di cui il 2 percento necessita di cure ospedaliere

LECCE - Secondo il bollettino epidemiologico regionale, sono 664 i nuovi casi di infezione da Sars Cov 2 (su oltre 45mila test) confermati. Di questi, 157 sono associati alla provincia di Lecce. L'incidenza su sette giorni, in Puglia, è attorno alle 127 diagnosi ogni 100mila abitanti.

Dalla fine di febbraio del 2020, da quando cioè è "ufficialmente" iniziata la pandemia, è stata riscontrata la positività al virus in circa il 7,5 percento della popolazione. Si tratta di un dato comunque relativo, perché non tiene conto di coloro che, asintomatici, non hanno mai avuto ragione di sospettare di avere l'infezione o di far parte di qualche catena di contagio.

I pazienti ricoverati con Covid sono 195, di cui 27 in terapia intensiva. Complessivamentre, rispetto al dato di ieri, si tratta di un incremento di tre unità. I valori soglia per quanto riguarda l'occupazione dei posti letto per pazienti Covid restano al momento abbastanza distanti dal "confine" con la zona gialla: il livello attuale è di poco più del 5 percento in area critica (con limite al 10 percento) e del 6 percento per l'area medica (con limite al 15). 

I casi attuali censiti nella regione sono ora 9.469, circa 3mila in più di quanti già non fossero una settimana addietro. Il bollettino riferisce anche di un decesso. In pratica circa il 2 percento delle infezioni in corso sta necessitando di cure ospedaliere (poco sotto la media italiana). 

Provincia di Lecce

Sono 1.421.252 le dosi di vaccino somministrate a cittadini residenti in provincia di Lecce dall'inizio della campagna vaccinale: di queste 608.372 sono prime dosi, 579.875 seconde dosi, 21.333 monodose e 211.672 terze dosi. Per quanto riguarda la vaccinazione della fascia in età pediatrica (5-11 anni), l'ultima ammessa, 944 sono state le dosi fatte ieri su 7.190 in totale. 

Sul fronte dei controlli per il corretto utilizzo del green pass e della mascherina le persone controllate ieri sono state 456 con 4 sanzione per irregolarità relative alla certificazione. Verifiche anche in 60 tra attività locali con 3 titolari sanzionati. 

Terza dose, le novità

In serata, il direttore del Sipartimento salute, Vito Montanaro, ha comunicato che dal 27 dicembre potranno prenotare e ricevere la dose booster o terza dose anche  tutti i soggetti della fascia di età 16-17 anni e tutti i soggetti della fascia di età tra i 12 e i 15 anni con elevata fragilità, motivata da patologie concomitanti/preesistenti, così come autorizzato dal commissario straordinario per l’emergenza Covid.

La somministrazione potrà avvenire negli hub vaccinali, previa prenotazione sul sito la Puglia ti vaccina; il servizio farmacup; i Cup, nello studio del proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta, nei centri specialistici di cura per tutti i pazienti con elevata fragilità; nelle farmacie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Puglia 664 nuovi positivi. Controlli per il green pass: nel Salento 7 sanzioni

LeccePrima è in caricamento