Attualità

Positivi 71 test, la metà in provincia di Lecce: l'epidemia si spegne

Per trovare dati così bassi bisogna ritornare alla fine di settembre. Continua la discesa anche del numero dei ricoverati. I decessi registrati sono stati 11

LECCE - A scorrere i numeri del bollettino epidemiologico odierno, sembra quasi che gli straschici dell'epidema di Covid in Puglia interessino prevalentemente la provincia di Lecce alla quale sono riconducibili 36 dei 71 tamponi risultati positivi in tutta la regione. 

Nella realtà non è così: a parte la minore attività di laboratorio nel fine settimana, prassi alla quale siamo abituati, molto dipende anche dal fatto che in alcune aree del Salento continua a essere alta la sorveglianza attorno ad alcuni focolai che nelle scorse settimane avevano destato preoccupazione ed è quindi normale che emerga qualche diagnosi. Si tratta, in ogni caso, di numeri così bassi che per trovarne di simili bisogna tornare alla fine di settembre.

L'incidenza è di 59 nuovi casi ogni 100mila abitanti in sette giorni, tanto nel contesto regionale che in quello provinciale, con una leggera ulteriore riduzione rispetto al valore di ieri, pari a 61. I decessi sono stati 11, di cui due di residenti in provincia di Lecce. Il numero dei ricoverati è calato ancora: oggi risultano 903 pazienti a fronte dei 933 di ieri, mentre il numero dei guariti ha registrato un incremento di 1.020 unità. I casi attualmente positivi in Puglia sono 31.769. 

Leggi il bollettino del 24 maggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivi 71 test, la metà in provincia di Lecce: l'epidemia si spegne

LeccePrima è in caricamento