rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
I dati del 29 marzo

La conferma del “martedì nero”: 10.800 i nuovi casi positivi in Puglia

Il bollettino epidemiologico riferisce anche di un incremento del numero dei pazienti Covid ricoverati in area medica. In provincia di Lecce altre 2.838 diagnosi di infezione

LECCE - Sono 10.805 gli esiti positivi al Sars Cov2 su 48.726 tra tamponi e test processati in laboratori e farmacie. Il bollettino epidemiologico regionale del martedì si conferma quello (quasi sempre) più pesante di tutta la settimana: la ragione è che riporta i dati raccolti il lunedì tra i quali confluiscono i numeri che non sono stati registrati nel fine settimana.

Gli esiti negativi che hanno invece sancito la fine dell'infezione sono stati 10.199 e così, tenuto conto anche dei 10 decessi registrati, i casi attuali in Puglia sono 116.924, con un lieve incremento rispetto al dato di ieri.

Tangibile la crescita del numero dei posti letto occupati nei reparti Covid: quelli di area medica sono passati da 625 a 653 mentre in terapia intensiva da 39 a 38. In provincia di Lecce i nuovi positivi sono 2.838. Per quanto riguarda le altre province pugliesi 3.353 sono i nuovi casi nel Barese, 1.431 in provincia di Taranto, 1.358 in provincia di Foggia, 979 in quella di Brindisi e 768 nella Bat. I test associati a residenti fuori regione sono stati 47 mentre quelli non ancora attribuiti sono stati 31.

Leggi il bollettino del 29 marzo 2022

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La conferma del “martedì nero”: 10.800 i nuovi casi positivi in Puglia

LeccePrima è in caricamento