menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricoveri, trend in continuo aumento. E l'incidenza di nuovi casi è sempre alta

Sono 2.100, attualmente, i pazienti negli ospedali pugliesi. I casi confermati di infezione sono 782, un centinaio quelli associati alla provincia di Lecce. Vaccinazione under 80: la conferma dell'appuntamento possibile da martedì 30

LECCE – Gli esiti positivi al Covid sono stati 789 su 5.142 test registrati e 99 sono quelli associati alla provincia di Lecce.Come ogni lunedì, il bollettino epidemiologico regionale risente della ridotta attività nel fine settimana, ma c’è un dato che comunque mantiene una preoccupante progressione: è quello dei ricoverati, che oggi fa registrare le 2.100 unità (62 più di ieri). In terapia intensiva ci sono 248 pazienti, con 27 nuovi ingressi.

Il trend delle ospedalizzazioni sta seguendo quello dei contagi: le prime, come più volte spiegato, tendono ad aumentare con un certo ritardo rispetto all'incremento delle infezioni. I decessi sono stati 33 di cui due di residenti nel Salento, mentre il numero dei guariti ha registrato un incremento di 1.139 unità.

Scarica il bollettino del 29marzo

Sulla prospettiva temporale dei sette giorni, i nuovi casi nell’ultima settimana sono stati 12.150 nell’ultima settimana, a fronte degli 11.100 di quella precedente per quanto riguarda l’intero ambito regionale, mentre nello specifico della provincia di Lecce le infezioni confermate sono state 1.574 negli ultimi giorni contro le 1.397 della settimana precedente. In termini di incidenza di nuovi casi ogni centomila abitanti il valore regionale è di 307 (ieri era di 309), quello del Salento di 201 (ieri era di 200).

Vaccinazione

Mentre nel resto della regione è partito il sistema di conferma dell'appuntamento per la vaccinazione per la fascia di età compresa tra i 78 e i 79 anni è partito nel resto della regione, per la provincia di Lecce bisognerà attendere le 14 di domani, 30 marzo (e fino al 10 marzo). L'appuntamento viene stabilito in maniera automatica e si può confermare attraverso la piattaforma dedicata, il numero verde 800 71.39.3 o le farmacie aderenti alla rete “Farmacup”. Nelle stesse farmacie si potrà stabilire la modifica di un appuntamento già concordato.

L'ordine per le successive classi di età è il seguente: dal 31 marzo al 12 aprile si potranno confermare gli appuntamenti per i nati del 1944 e 1945; dal 2 al 14 aprile quelli per i nati nel 1946 e 1947; dal 4 al 16 aprile sarà la volta dei nati nel 1948 e 1949 e dal 6 al 18 aprile quella dei nati nel 1950 e 1951. Per confermare l'appuntamento occorrono sempre tessera sanitaria, codice fiscale e numero di telefono per eventuali comunicazioni da parte dell’Asl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento