rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

Superato anche il secondo picco dell’anno: si riduce il numero dei nuovi casi

La tendenza risalta dalle evidenze degli ultimi dati. Dall'inizio del 2022  le diagnosi di infezione sono state 141mila, mentre in tutto il periodo precedente 42mila

LECCE - Nel gergo marinaresco la scaduta è quel fenomeno meteorologico per cui il vento e le onde perdono di intensità. Il termine calza bene con il processo in atto dal punto di vista epidemiologico, in Puglia e in particolare in provincia di Lecce dove dall'inizio del 2022 circa la circolazione del virus Sars Cov2 è stata particolarmente significativa con due picchi, praticamente equivalenti (circa 25mila casi di infezione attivi), raggiunti alla metà di gennaio e poi ancora intorno alla terza settimana di marzo. 

Gli ultimi dati disponibili confermano un progressivo ridimensionamento: nei primi tre giorni di questa settimana i casi confermati sono stati 3.567 a fronte dei 5.517 dello stesso intervallo di tempo riferito alla settimana precedente. La tendenza è nei fatti: in provincia di Lecce la riduzionè del 35 percento, mentre su base regionale è del 20,5 percento.

In valore assoluto le diagnosi sono ancora numerose: 1.118 quelle, associate al Salento, riportate nell'ultimo bollettino. D'altra parte da inizio del 2022 i casi confermati in provincia sono stati circa 140mila, mentre dall'inizio della pandemia alla fine del 2021 erano stati poco più di 42mila. Si tratta di numeri che danno plasticamente l'idea di quanto più contagiosa sia stata la variante Omicron rispetto alle precedenti.

I nuovi dati su base regionale

Per quanto riguarda l'intero territorio regionale 5.773 sono stati gli esiti positivi su 34.757 tra tamponi e test analizzati. Non ci sono grosse variazioni dal punto di vista del carico sui reparti Covid degli ospedali pugliesi: 688 sono i pazienti in area medica e 36 quelli in terapia intensiva (ieri, rispettivamente 690 e 40). I decessi registrati sono stati 16. Gli esiti risultati negativi dopo tamponi di controllo sono stati 7.067, dato che determina una riduzione di 1.310 unità del numero dei casi attuali, che oggi risultano essere 113.347. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superato anche il secondo picco dell’anno: si riduce il numero dei nuovi casi

LeccePrima è in caricamento