Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Nuovi casi di Covid: Galatone e basso Salento sotto stretta osservazione

Il bollettino regionale riferisce di 202 tamponi positivi in provincia di Lecce dove la progressione dell'incidenza sembra essersi arrestata anche se ci sono alcuni focolai che continuano ad alimentare l'epidemia

LECCE - Con 202 tamponi risultati positivi al Covid, l'incidenza in sette giorni in provincia di Lecce è oggi di 148 nuovi casi ogni 100mila abitanti. Il dato è in lieve calo rispetto a quello di ieri (151) e sostanzialmente uguale a quello di una settimana addietro (147). Il Salento si conferma l'area pugliese con i valori migliori, sia nel breve periodo, sia nel lungo, ma, come tutte le altre province della regione, è in questa fase dell'epidemia collocata nella parte alta della graduatoria a livello nazionale.

Sulla dinamica del contagio nel Salento influiscono alcuni focolai: accade per esempio a Galatone dove i cittadini positivi sono poco meno di 130, a fronte dei 69 che risultavano venerdì scorso, nell'ultimo report settimanale di Asl Lecce. Appena ieri un post del sindaco, Flavio Filoni, richiamava il dolore della sua comunità per il decesso di uno dei concittadini ricoverati in ospedale. Il quadro resta sotto stretta osservazione in particolare nel basso Salento, in primis a Casarano e Matino, e a Galatina. 

Nel complesso gli esiti positivi, riferisce il bollettino regionale, sono stati 877 in tutta la regione. L'incidenza in sette giorni in Puglia è ora di 169 nuovi casi ogni 100mila abitanti, con una riduzione tangibile rispetto al dato di ieri, di 184, e ancor più a quello di una settimana addietro, di 214.

Il numero dei ricoverati negli ospedali della regione per complicanze da Covid è diminuito a 1.714, con una riduzione di 28 posti letto occupati. In terapia intensiva ci sono 202 pazienti, con 30 nuovi ingressi. Considerando che il parametro oltre il quale il sistema ospedaliero è considerato in forte difficoltà è del 30 percento dei posti disponibili in area critica e del 40 di quelli di area medica, per la Puglia non sembra scontato il passaggio in area gialla, attenstandosi con i dati odierni rispettivamente al 34 e al 40 percento.

Il numero dei guariti è, invece, cresciuto di 1.861 unità. I decessi registrati sono stati 27 di cui 7 in provincia di Lecce. I casi attualmente positivi in Puglia sono 45.475 (ieri ne risultavano 46.486).

Leggi il bollettino del 6 maggio

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, in provincia di Lecce nella prima parte della giornata sono state somministrate 3.500 dosi. Asl ricorda che fino a martedì 11 maggio le persone di età compresa tra i 79 e i 70 anni - che non hanno effettuato la prenotazione o che hanno saltato l'appuntamento - possono accedere direttamente e senza prenotazione nell'hub del distretto socio sanitario di riferimento per ricevere la prima dose. Quelle di età compresa tra i 69 e i 60 anni possono ancora prenotare la vaccinazione. Oggi sono iniziate le somministrazioni delle secondo dosi per il comparto della polizia penitenziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi casi di Covid: Galatone e basso Salento sotto stretta osservazione

LeccePrima è in caricamento