rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Oltre la media nazionale

Richiamo del vaccino anti Covid: in Puglia copertura al 70 percento

Interessata la popolazione dai 12 in su, mentre in fascia pediatrica la somministrazione della prima dose ha già coinvolto un bambino su due. Bollettino epidemiologico: 9.289 nuove diagnosi di infezione da Sars Cov2

LECCE - La somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid ha oramai raggiunto il 70 percento della platea interessata, ovvero i cittadini dai 12 anni in su. Si tratta di un risultato che colloca la Puglia quattro punti oltre la media nazionale. Saldo resta il primato nella fascia pediatrica (5-11 anni) con il 50 percento che ha ricevuto la prima dose e il 32 che ha completato il ciclo. 

Intanto il bollettino epidemiologico regionale riferisce di 9.289 nuove diagnosi di infezione da Sars Cov 2 su 56.629 tra test antigenici e tamponi molecolari (il 16,4 percento). I decessi registrati sono stati 33 di cui 13 riferiti ai giorni precedenti. Lieve calo per quanto riguarda l'occupazione dei posti letto ospedalieri da parte di pazienti Covid: in area medica ne risultano 732 (ieri 750), mentre in terapia intensiva 67 (ieri 70). 

In provincia di Lecce 2.438 sono i casi confermati di infezione e 5.346 le dosi somministrate nella giornata di ieri di cui 248 prime dosi, 1372 seconde dosi e 3726 terze dosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiamo del vaccino anti Covid: in Puglia copertura al 70 percento

LeccePrima è in caricamento