rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Terza dose: dal 14 non serve la prenotazione. Chiudono tre punti vaccinali

Dismessi da sabato 19 i centri di Maglie, Poggiardo e Galatina. Bollettino epidemiologico regionale: 4.944 nuovi casi di infezione. Al Dea sessione di vaccinazione per bimbi fragili

LECCE – Da lunedì prossimo l’accesso nei punti vaccinali della provincia di Lecce per la somministrazione terza dose non sarà vincolato alla prenotazione. Restano invariati, naturalmente, gli appuntamenti già fissati. Sarà sempre garantito l’accesso libero anche per prima e seconda dose. In pratica, l’unica fascia di età per la quale la prenotazione rimane necessaria è quella pediatrica (5-11 anni).

Un’altra novità riguarda i punti vaccinali di Maglie, Poggiardo e Galatina che dal 19 chiuderanno i battenti, mentre gli altri saranno aperti secondo i seguenti orari: Casarano, palazzetto dello sport nel complesso Euroitalia (dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30; il lunedì e martedì anche dalle 15 alle 17); Gagliano del Capo, presidio territoriale di assistenza, ex ospedale in via San Vincenzo (da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30 e dal lunedì al venerdì anche dalle 15 alle 17); Gallipoli, a partire dal 14 febbraio,  palestra del liceo “Quinto Ennio” in via Torino (dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30); Lecce, Caserma Zappalà con ingresso da viale Grassi (da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30; da lunedì al venerdì anche dalle 15 alle 17.30) e Museo Castromediano, in viale Gallipoli, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30; Campi Salentina, presidio territoriale di assistenza, ex ospedale in via San Donaci (da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30 e il lunedì e mercoledì anche dalle 15 alle 17.30); a Martano, Rssa in via Rita Levi Montalcini (da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30; martedì e giovedì dalle 15 alle 17); Nardò, ex asilo in via Beethoven, da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30 e il martedì, giovedì e venerdì anche dalle 15 alle 17.30.

Intanto le dosi di vaccino somministrate ieri in provincia di Lecce sono state 5.010, di cui 242 prime dosi, 1198 seconde dosi e 3570 terze. Tra queste quelle fatte ai bimbi con fragilità presso il Dea, in collaborazione Associazione Cuore e Mani Aperte”. Per quanto riguarda la fascia pediatrica nel Salento la copertura è del 55,5 percento per la prima dose e del 40 per il ciclo completo.

Bollettino epidemiologico

La circolazione del virus Sars Cov 2 non è certamente una questione archiviata: secondo il bollettino regionale odierno sono 4.944 i casi confermati di infezione su 41.383 tra test antigenici e tamponi molecolari. Nel Leccese 1.278 le nuove diagnosi.

I decessi registrati nella regione sono stati 18 mentre gli esiti negativi che attestano la guarigione sono stati 7.362. I casi attuali in Puglia sono 102.430. Nei reparti Covid di area medica i pazienti sono 747, con un incremento di 15 unità rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva il dato è sempre di 67.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose: dal 14 non serve la prenotazione. Chiudono tre punti vaccinali

LeccePrima è in caricamento