Attualità

Vaccinazione, riprende l'andatura veloce: in un giorno 7.617 dosi nel Salento

La settimana caratterizzata da un rallentamento per la contrazione delle forniture Pfizer si chiude con un rilancio. I nuovi casi confermati di Covid sono 41 in ambito regionale, 12 in quello provinciale

LECCE - Sono 41 le diagnosi di Covid confermate in Puglia, di cui 12 in provincia di Lecce: li riferisce il bollettino epidemiologico regionale. L'incidenza è di 7,4 nuovi casi ogni 100mila abitanti, di 9,2 per quanto riguarda il solo Salento. Rispetto al dato di una settimana addietro si tratta, nel primo caso, di un leggero aumento (+0,7), nel secondo invece di una riduzione (-1,4).

Sono oscillazioni che, comunque, vanno inserite in un arco di tempo più lungo e lette nel contesto di una tendenza in ambito nazionale al rialzo, certamente favorita dalla maggiore contagiosità della variante Delta, sebbene con velocità diverse a seconda delle regioni. Quello che ci si aspetta di vedere nelle prossime settimane è una ulteriore crescita del numero dei casi, ma anche un impatto sui ricoveri e sui decessi assai meno forte delle precedenti ondate, grazie agli effetti protettivi della vaccinazione. 

Intanto il numero dei pazienti nei reparti Covid di Puglia prosegue la sua lenta discesa: oggi ne risultano 87, ieri erano 92. Non sono stati registrati decessi e così i casi attuali di infezione sono in Puglia 2.110 (ieri 2.136). 

Leggi il bollettino del 10 luglio

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, secondo il dato aggiornato delle 17, in Puglia è stato fino a oggi somministrato il 92,7 percento delle 4.251.576 dosi somministrate. In provincia di Lecce sono stati 7.617 i vaccini fatti in un giorno, il dato più alto della settimana. Riprende così la piena andatura dopo qualche rallentamento dovuto al taglio delle fornture di Pfizer (poco dopo compensato, almeno in parte, da nuovi arrivi).

Le somministrazioni sono state così distribuite tra gli hub, le strutture sanitarie, gli ambulatori dei medici di base, le visite a domicilio: 602 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 608 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 413 nel Pta di Gagliano del Capo, 502 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 581 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 600 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 790 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 700 nella Caserma Zappalà di Lecce, 307 nell'edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 441 nella Rssa comunale di Martano, 349 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 308 nel Centro Aggregazione Giovanile di Spongano, 58 nell'Ospedale di Gallipoli, 41 nell'Ospedale di Copertino, 131 nelle scuole del Distretto di Gallipoli, 12 nelle scuole del Distretto di Casarano, 113 nelle scuole del Distretto di Nardò, 97 nel Dea Vito Fazzi, 134 dal Sisp Maglie, 59 dal Sisp Poggiardo, 188 nel complesso Ex Acait, 468 dai Medici di medicina generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazione, riprende l'andatura veloce: in un giorno 7.617 dosi nel Salento

LeccePrima è in caricamento