menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Covid-19, 169 nuovi contagi nel Leccese. E l’ateneo predispone il piano vaccinale

Tanti i casi positivi registrati, nelle ultime 24 ore, nel Salento. In totale sono mille e 546 sull’intero territorio regionale. Nessun decesso è stato registrato in provincia

LECCE – Sono 169 i nuovi casi di Covid-19 registrati nel Salento: quasi cento in meno rispetto al giorno prima, ma il numero dei tamponi processati è inferiore di circa duemila unità in confronto alle 24 ore precedenti. Tanti i contagi emersi in provincia di Lecce tra i mille e 546 esiti positivi nell’intero territorio regionale. Il totale è di 9mila e 629 i test effettuati su altrettanti pugliesi, a fronte degli oltre 11mila e 296 di ieri.

Dei dieci decessi, nessuno risulta nel Tacco. Sono infatti emerse sette morti a causa delle complicazioni del virus in provincia di Bari, due nella zona della Bat e uno nel Tarantino. Oltre ai casi del Leccese, sono 623 i contagi nel Barese, 78 in provincia di Brindisi, 120 nella provincia Bat, 301 in provincia di Foggia e 250 in provincia di Taranto. Cinque, infine, i casi di provincia di residenza non nota.

Consulta il bollettino epidemiologico

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, come si evince dal bollettino epidemiologico quotidiano divulgato dal Dipartimento di prevenzione salute della Regione Puglia, sono in totale 15mila e 945 i contagi nella provincia salentina, su un milione e 763mila e 594 tamponi elaborati. Intanto anche l’Università del Salento annuncia la predisposizione del piano vaccinale.

Gli uffici dei Servizi igiene e sanità pubblica di Lecce e Brindisi hanno disposto infatti il calendario delle somministrazioni, alle quali il personale docente e tecnico-amministrativo dell’ateneo si sottoporrà nei prossimi giorni. “Il dato medio di adesione è dell’85 per cento. Resta escluso il personale fuori sede, impossibilitato a rientrare. Compatibilmente con le disposizioni nazionali e regionali, speriamo che le vaccinazioni possano accelerare il ritorno alla normalità delle attività d’Ateneo, in particolare per quanto riguarda la didattica”, spiega il rettore Fabio Pollice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento