rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Nel giorno della “liberazione” dalle mascherine 2mila e 830 contagi in Puglia, dieci i decessi

Dei 101mila e 770 cittadini pugliesi positivi al Covid, 525 sono attualmente ricoverati con sintomatologie non preoccupanti. In 26, invece, si trovano sotto osservazione in terapia intensiva: uno in meno rispetto al giorno prima

LECCE – Nel giorno della “liberazione” parziale da mascherine e dal green pass la provincia di Lecce resta seconda, in Puglia, per numero di nuovi contagi. Sui 2mila e 830 casi registrati nelle ultime ore, 503 sono infatti quelli riferiti al Salento. Il giorno prima la quantità di nuovi contagi nel Leccese si attestava a 853, su un numero più alto di test, pari a quasi 26mila in tutta la Puglia.

Questo il dato emerso dall’ultimo bollettino epidemiologico, divulgato dal Dipartimento prevenzione e salute della Regione Puglia e basato su un totale di 19mila e 762 tamponi processati nelle scorse ore.  Gli altri esiti positivi sono così ripartiti: oltre a quelli del Tacco, se ne trovano mille e 31 in provincia di Bari, 319 nel Foggiano e 176 nei comuni della Bat.

 E ancora 449 in provincia di Taranto, 325 in quella di Brindisi e ulteriori sette provenienti da province in fase di definizione. Ulteriori 20 casi sono riferibili ad altre regioni. Trai dati odierni, purtroppo, anche dieci morti attribuibili a complicanze da virus: nelle 24 ore precedenti, invece, non si era assistito ad alcun decesso.

Dei 101mila e 770 cittadini pugliesi positivi al Covid, 525 sono attualmente ricoverati con sintomatologie non preoccupanti nei vari reparti dei presidi ospedalieri della regione. In 26, invece, si trovano sotto osservazione in terapia intensiva: uno in meno rispetto al giorno prima.

Leggi il bollettino completo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel giorno della “liberazione” dalle mascherine 2mila e 830 contagi in Puglia, dieci i decessi

LeccePrima è in caricamento