Sabato, 13 Luglio 2024
La segnalazione

Strada sterrata, buche e disagi nella raccolta rifiuti: cittadini esasperati in via Idume

Lo stato del tratto stradale è segnato da pesanti avvallamenti che soprattutto con le piogge diventano un pericolo per gli automobilisti e per le vetture: da quattro anni non ci sarebbe una vera manutenzione

LECCE – Una strada asfaltata per soli cento metri e sterrata per almeno altri quattrocento, piena di buche e avvallamenti, che durante le piogge si riempiono e diventano un ostacolo ulteriore per gli automobilisti in transito: vivono da anni un profondo disagio i cittadini che vivono in via Idume, nei pressi dei tre ponti in legno dell’omonimo bacino, nella marina di Torre Chianca, a Lecce.

Sono esasperati, al limite della sopportazione, perché si sentono abbandonati a se stessi: hanno segnalato nel tempo alle istituzioni lo stato della strada, peraltro particolarmente frequentata nel periodo estivo perché conduce al mare in direzione di alcune delle spiagge più conosciute del territorio. Ma le lamentele e tutti i problemi derivati dalla situazione non avrebbero finora portato a una soluzione concreta: “Ogni estate – racconta un cittadino – si tiene un incontro con le istituzioni e sul tema siamo stati sempre rassicurati, ma finora non si sono visti fatti e lo stato della strada peggiora, soprattutto quando piove”.

E, in effetti, basta pensare ai rovesci dello scorso giugno e vedere le foto del tratto per comprendere quanto l’area possa diventare una pericolosa corsa a ostacoli con pozzanghere enormi e piene d’acqua che, a passarci sopra non si fa del bene alle proprie vetture. E, infatti, non si contano più, per esempio, i danni alle macchine. Ma rappresenta un rischio anche per gli automobilisti.

Oltretutto si sono verificati ulteriori problemi legati alla raccolta dei rifiuti: sì, perché, da quanto raccontano i cittadini, la ditta incaricata del servizio, vista la situazione dissestata del tratto in questione e i grossi avvallamenti, non sarebbe riuscita a percorrerlo per raggiungere le abitazioni di via Idume, lasciando che i rifiuti si accumulassero in strada e solo nell’ultimo periodo la situazione starebbe rientrando: “Anche noi – affermano i residenti - paghiamo le tasse che puntualmente ci arrivano, siamo esasperati e chiediamo la sistemazione della strada”.

“Non è possibile nel 2023 vivere in queste condizioni – ribadiscono – visto che si tratta di una strada trafficata. Abbiamo difficoltà anche a far venire operai per la manutenzione di quelle che sono prevalentemente abitazioni estive o un elettricista per sistemare un’antenna: tutti temono per la propria sicurezza e per quella delle loro auto”.

Dello stato di degrado della via le istituzioni sarebbero informate, perché i cittadini avrebbero più di una volta chiesto interventi e presentato le proprie rimostranze: “Non vediamo nulla da quattro anni – raccontano – quando si è fatta una piccola manutenzione. Da allora è stato un continuo peggioramento”.

Strada dissestata, buchi e disagi in via Idume

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada sterrata, buche e disagi nella raccolta rifiuti: cittadini esasperati in via Idume
LeccePrima è in caricamento