Cambio al comando del 31° Reggimento Carri

Si è svolta nella Caserma “Nacci” di Lecce la cerimonia di cambio del Comandante del 31° reggimento carri tra il Colonnello Cosimo Greco, cedente e il Colonnello Francesco Antonio Serafini, subentrante

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Lecce, 18 ottobre 2019. Si è svolta nella Caserma “Nacci” di Lecce la cerimonia di cambio del Comandante del 31° reggimento carri tra il Colonnello Cosimo Greco, cedente e il Colonnello Francesco Antonio Serafini, subentrante. La cerimonia è stata presenziata dal Generale di Brigata Giovanni Gagliano, Comandante della Brigata meccanizzata “Pinerolo”, da cui dipende il reggimento. Erano presenti alla cerimonia i Medaglieri delle locali sezioni delle Associazioni carristi, le Autorità locali civili, militari e religiose.

Durante il periodo di comando del Col. Greco, il Reggimento è stato impegnato nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure” in concorso con le Forze dell’Ordine, in varie zone del territorio nazionale tra i raggruppamenti che operano in Puglia, Lazio e Campania. Inoltre, un’aliquota di personale del reggimento ha partecipato all’operazione “Ippocrate” in Libia. Nell’ambito del progetto SIAT (Sistemi Integrati per l’Addestramento Terrestre), il Reggimento ha fornito la componente Opposing Forces (OPFOR) per il supporto delle attività addestrative dei reparti impiegati presso il Centro Addestramento Tattico di 2° livello di Lecce.

Il Colonnello Greco ha altresì partecipato, in qualità di capo gruppo di lavoro, al “Seminario sulla Manovra” tenutosi presso la Scuola di Cavalleria di Lecce. L’Ufficiale andrà ad assumere il comando del reggimento addestrativo della Scuola di Cavalleria di Lecce. Il Col. Francesco Antonio Serafini, proviene dalla Direzione Generale per il personale militare di Roma.

Torna su
LeccePrima è in caricamento