menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

#Vuotanonserve, da Taviano campagna di sensibilizzazione sulle bombole d'ossigeno

La protezione civile lancia l’iniziativa per chiederne la riconsegna alle farmacie se sono ormai vuote perché l’emergenza Covid-19 è sempre dietro l’angolo. La protezione civile si offre anche disponibile al trasporto

TAVIANO- “Servono le bombole vuote e inutilizzate giacenti presso le famiglie da distribuire a chi ha necessità di ossigeno in questo momento storico di emergenza”: l’appello arriva dal coordinatore responsabile della Protezione civile di Taviano, Sandro Noira, preoccupato per l’indisponibilità di bombole di ossigeno, non riconsegnate alle farmacie al termine dell’utilizzo.

Si chiama #vuotanonserve la campagna di sensibilizzazione lanciata a Taviano per auspicare la restituzione delle bombole d’ossigeno vuote alle farmacie della città, e fare così in modo che le famiglie bisognose possano utilizzarle per i propri cari che necessitano dell’ossigeno. La Protezione civile di Taviano si rende anche disponibile per il ritiro della bombola e il trasporto in farmacia, qualora non fosse possibile farlo in autonomia, auspicandosi che alla campagna #vuotanonserve possano aderire altri comuni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento