rotate-mobile
Attualità Mazzini / Via 95° Reggimento Fanteria

Una finestra sul cantiere: sventrata l'area dell'ex Caserma Massa

Un pannello in plexiglass consente di gettare lo sguardo sui lavori in corso da settembre per la realizzazione del parcheggio interrato e della struttura polifunzionale con negozi, uffici e spazi pubblici

LECCE - Nell’area dell’ex Caserma Massa, demolita nel 1971, sono accadute da sei mesi a questa parte più cose di quante se ne siano viste negli ultimi venti anni almeno. Dai primi giorni di settembre, infatti, è partito il cantiere per la realizzazione del parcheggio interrato da circa 500 posti e di un centro polifunzionale con uffici, negozi, area mercatale e spazi pubblici.

“Non chiamatelo centro commerciale” tenne a dire l’ingegner Sergio De Nuzzo, nel corso della conferenza stampa del 21 maggio, giorno in cui venne presentato il progetto esecutivo. Era dal 2010 che la “Ing. De Nuzzo & C. Costruzioni srl” attendeva di potersi mettere al lavoro, ma una serie di complicazioni hanno allungato i tempi a dismisura.

Il cambio di amministrazione a Palazzo Carafa, nel 2017, ha portato anche a un cambio di passo nella gestione della vicenda rimasta incagliata in polemiche e, soprattutto, contenziosi: appena eletto sindaco, Carlo Salvemini e l’allora vice, Alessandro Delli Noci, assunsero l’impegno di favorire la risoluzione di tutte le problematiche ancora pendenti, in particolare la querelle con la Soprintendenza. E alla fine il cantiere è diventato pienamente operativo dopo 18 anni dal primo inserimento del progetto nel Piano delle opere pubbliche. 

Da quei primi giorni di settembre a oggi l’area dell’ex caserma è stata letteralmente sventrata, per qualche decine di metri in profondità. È ora possibile constatarlo da una finestra in plexiglass che è stata “aperta” sul lato di via 95esimo Reggimento Fanteria (angolo con via maggiore Toselli). Fu l’assessore ai Lavori Pubblici, Marzo Nuzzaci, sempre nel corso di quella conferenza, a chiedere alla ditta di creare le condizioni perché il cantiere fosse in qualche modo a vista. Quella richiesta è stata esaudita, ma l’augurio è che di finestre sul cantiere se ne possano aprire presto altre: quell'intervento, annunciato più volte, rappresenta uno snodo importante per il futuro della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una finestra sul cantiere: sventrata l'area dell'ex Caserma Massa

LeccePrima è in caricamento