rotate-mobile
Per l’uscente incarico a Roma / Gallipoli

Capitaneria, Vitiello lascia il timone a Perrotti. Primo incontro con il prefetto

Avviate in questi giorni le procedure propedeutiche al passaggio di consegne al comando della capitaneria di porto di Gallipoli. Il neo comandante arriva dalla direzione marittima di Napoli. Subito un vertice in prefettura

GALLIPOLI – Sono iniziate da alcuni giorni le procedure per il passaggio di consegne al comando della capitaneria di porto di Gallipoli che culminerà nella giornata di giovedì, 6 luglio, presso la sala ennagonale del castello Angioino, con la cerimonia ufficiale e il picchetto d’onore dei militari per l’avvicendamento tra il vecchio e nuovo comandante.

Al termine di un biennio di attività alla guida del comando gallipolino (era subentrato ad Enrico Macrì nell'estate del 2021), il capitano di vascello Pasquale Vitiello lascerà il timone al subentrante, il capitano di vascello Francesco Perrotti, proveniente dalla Direzione marittima di Napoli.

Per il comandante Vitiello, che in questi anni di reggenza nel Salento si è fatto valere per le sue capacità di coordinamento operativo, di promozione delle attività di tutela e salvaguardia del mare e dell’ambiente, e per il corretto rapporto con tutti gli enti territoriali e istituzionali, è già prevista una nuova destinazione: andrà a ricoprire un nuovo incarico presso il comando generale del corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera a Roma.

Nel frattempo in questi giorni si sono svolte diverse attività propedeutiche al passaggio di testimone e una serie di prime visite istituzionali per consentire al neo comandante Perrotti di prendere confidenza con il territorio e con il compartimento marittimo di competenza. Presente anche l’ammiraglio Vincenzo Leone.  

IMG-20230704-WA0005

Questa mattinata c’è stato l’incontro con il prefetto Luca Rotondi dove Perrotti è stato accompagnato dal comandante uscente.

L’incontro ha rappresentato l’occasione per un primo esame delle principali tematiche che saranno affrontate nel corso della stagione estiva, in particolare nelle località di maggior richiamo turistico.

Il prefetto ha espresso al comandante Perrotti le congratulazioni per il nuovo e prestigioso incarico, evidenziando il ruolo nevralgico della capitaneria di porto nell’esercizio delle funzioni di garanzia della sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare.

Ha inoltre espresso apprezzamento per l’attività svolta dal comandante Vitiello, che prenderà ora servizio presso il comando generale della capitaneria di porto di Roma. Il comandante Perrotti da parte sua ha assicurato la massima collaborazione ed attenzione, in continuità con l’attività svolta dal suo predecessore, al fine di garantire una sempre maggiore tutela dell’incolumità pubblica, del mare, del territorio e dell’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitaneria, Vitiello lascia il timone a Perrotti. Primo incontro con il prefetto

LeccePrima è in caricamento