rotate-mobile
Domande entro il 26 gennaio / Tricase

Caritas cerca 17 volontari per due progetti di sostegno a minori e adulti in difficoltà

Pubblicato il bando per la selezione di giovami operatori da impiegare nel Servizio civile universale presso le strutture del Capo di Leuca. Previsto un compenso di oltre 400 euro per un anno. Si potranno attivare servizi educativi e di reinserimento sociale

TRICASE - La Caritas diocesana di Ugento-Santa Maria di Leuca ancora una volta in campo a sostegno di bisognosi grazie stavolta all?attivazione di due progetti legati al Servizio civile universale  che saranno realizzati per un anno grazie al reclutamento di 17 giovani operatori volontari.

E? stato infatti pubblicato il bando per la selezione dei nuovi volontari alla quale potranno partecipare giovani dai 18 anni ai 29 anni non compiuti al momento della domanda i quali riceveranno  anche un compenso di poco superiore ai 440 euro mensili.

In progetti in questione avviati dalla Caritas sono quelli delle ?Reti educative per l?inclusione?, per il quale saranno impiegati dieci volontari, e ?Avanti il prossimo? dove saranno impegnati gli altri sette operatori selezionati.  Le domande di partecipazione (deve essere selezionata una sola sede dove si vuole fare il servizio) potranno essere inoltrate per via telematica entro le 14 del 26 gennaio prossimo.

Per il progetto ?Reti educative per l?inclusione? le sedi di svolgimento saranno il Centro Caritas diocesano di Tricase, la parrocchia Santa Sofia a Corsano, presso l?oratorio San Michele Arcangelo, la Parrocchia Sant?Andrea  Apostolo a Presicce-Acquarica, presso l?oratorio Don Tonino Bello, la parrocchia Sant? Ippazio a Tiggiano, presso l?oratorio-sostegno scolastico e la parrocchia SS. Salvatore ad Alessano, presso l?oratorio parrocchiale.

Il progetto rientra nel settore educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport e nell?area di intervento ?Animazione culturale verso i minori?.

L?obiettivo complessivo del progetto è colmare la povertà educativa attraverso l?aumento dei ragazzi frequentanti l?attività di sostegno allo studio e garantire il prosieguo nel percorso scolastico per il 100 per cento degli stessi. Inoltre per chi ha abbandonato la scuola pubblica prima di espletare l?obbligo formativo ed è ancora minore saranno proposti i corsi professionale per l?obbligo formativo, facendoli comprendere l?importanza per l?inserimento nella vita attiva della società.

Per il progetto ?Avanti il prossimo? le sedi di svolgimento saranno invece il Centro Caritas di Tricase di piazza Cappuccini, l?Accoglienza e mensa presso ?Maior Charitas? di Tricase e il Centro Caritas parrocchiale S.S. Salvatore di Alessano. Il settore è quello dell?assistenza? e l?area di intervento quella per ?Adulti e terza età in condizioni di disagio?.

L?obiettivo del progetto è di migliorare la condizione socio-economica degli adulti in stato di disagio, ponendo in essere percorsi di inclusione attiva, anche finanziaria e di prevenzione usura e rendendo protagonisti gli stessi bisognosi. La scadenza per le domande da parte dei giovani è fissata al 26 gennaio 2022. Qui tutte le informazioni tecniche sul bando.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Centro Caritas Ugento-Santa Maria di Leuca in piazza Cappuccini a Tricase, (lunedì e venerdì dalle 10 alle 12 e martedì e giovedì dalle 16 alle 18. Telefono 0833/219865. Per visionare o scaricare le schede sintetiche dei progetti in formato pdf occorre consultare: www.leucascolta.it-www.diocesiugento.org?www.caritas.it-www.scelgoilserviziocivile.gov.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caritas cerca 17 volontari per due progetti di sostegno a minori e adulti in difficoltà

LeccePrima è in caricamento