Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Casarano

Casarano, sfregiato il monumento dei Caduti. L'indignazione di Università Popolare

La lettera aperta di UniPop: "La città vive un’emergenza educativa. Necessario ricompattare il tessuto sociale della comunità, attraverso un nuovo patto di alleanza che chiami in causa le famiglie"

In foto: il monumento dei Caduti di Casarano

CASARANO – Uno sfregio al monumento dei Caduti, a Casarano, fa nascere un sentimento d'indignazione.

Così l'Università Popolare di Casarano ha firmato una lettera aperta per accendere un faro sia sull'atto vandalico che ha toccato le lapidi poste sul basamento del monumento, sia sulla generale mancanza di senso civico.

“La mancata sorveglianza genera incuria e abbandono, che favoriscono il vandalismo, il decadimento urbano e l’emarginazione sociale- si legge nella lettera -. Esempio sono i giardini “Ingrosso”, che dovrebbero essere un polmone verde per la città e sono invece diventati il luogo in cui si è consumato l'ennesimo sfregio alla città”.

“Forse, inconsapevoli dell'importanza e della forza evocatrice di ideali e valori, alcuni hanno deturpato le lapidi poste sul basamento del monumento ai Caduti: monumento che è esempio dell’arte scultorea dell’artista parmense Renato Brozzi e che da poco era stato riconsegnato alla città dopo un lavoro di restauro”, si legge ancora.

Secondo i firmatari della lettera, il monumento è soprattutto “un luogo speciale, parte della coscienza collettiva, a cui guardare con rispetto e con devozione”.

Alla luce di quanto è successo, denuncia l'Università Popolare di Casarano, “è evidente che Casarano vive un’emergenza educativa”.

A loro dire è quindi necessario ricompattare il tessuto sociale della comunità, attraverso un nuovo patto di alleanza che chiami in causa, prima di tutto, le famiglie: “Queste devono riappropriarsi degli spazi comuni, viverli, curarli, rispettarli ed insegnare a rispettarli. Con l’aiuto delle istituzioni, cui vogliamo il nostro invito per una collaborazione attiva e fattiva, per il bene di una città che deve rinascere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano, sfregiato il monumento dei Caduti. L'indignazione di Università Popolare

LeccePrima è in caricamento