rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Fissate quattro date

Case al mare svuotate e rinnovate: raccolta straordinaria degli ingombranti

Comune di Lecce e Monteco hanno predisposto un calendario per il ritiro di mobili, elettrodomestici e tutto ciò che non serve più a Frigole, Torre Chianca, San Cataldo e Spiaggiabella

LECCE – Comune di Lecce e Monteco hanno predisposto quattro date per il conferimento di rifiuti ingombranti nelle marine leccesi.

Si tratta di una buona opportunità per evitare il gesto incivile, purtroppo molto diffuso, di disfarsi di mobili, elettrodomestici, materassi in occasione della pulizia e del rinnovamento delle abitazioni di villeggiatura: talvolta l’abbandono avviene in aperta campagna, nella migliore delle ipotesi nei pressi delle isole ecologiche (allestite al posto dei vecchi cassonetti), trattandosi in ogni caso di conferimento irregolare e dunque sanzionabile. Esiste già il servizio di ritiro, a domicilio ma previo appuntamento, ma si è deciso di fare un ulteriore passo al fine di arginare il più possibile le pessime abitudini.

Il primo appuntamento è il 25 giugno a Frigole, in piazza Bertacchi dalle 9 alle 13; il secondo a Torre Chianca, giovedì 30 giugno, in via Zefiro, dalle 16 alle 20; il terzo a San Cataldo, sabato 2 luglio, nei pressi del bar Royal, dalle 9 alle 13 e infine il quarto a Spiaggiabella, giovedì 7 luglio, nei presso della fontana dalle 16 alle 20. I cittadini interessati dovranno presentare il proprio codice fiscale e l’ultima bolletta della Tari. È previsto anche un incentivo: Monteco mette in palio uno scooter elettrico, una bicicletta e un tablet.

“Le giornate straordinarie di raccolta ingombranti rappresentano una occasione per svuotare cantine e seconde case in vista della stagione estiva, conferendo correttamente i rifiuti ingombranti – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente Angela Valli -. Mi auguro una partecipazione massiva dei residenti e dei titolari di immobili nelle marine. L’amministrazione e Monteco vanno incontro alle esigenze dei cittadini, in attesa dell’apertura del Centro comunale di raccolta e del centro di riuso nelle marine, per garantire un servizio utile e per contenere il rischio di abbandoni dei rifiuti ingombranti sul territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case al mare svuotate e rinnovate: raccolta straordinaria degli ingombranti

LeccePrima è in caricamento