menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il grafico del rapporto tra positivi e casi testati.

Il grafico del rapporto tra positivi e casi testati.

Casi attivi nel Salento, la flessione prosegue. Trend dei contagi in "stand-by"

Dal 18 dicembre i guariti sono stati 743, i nuovi casi 424. In calo anche il numero dei pazienti attualmente ricoverati. Il rapporto tra positivi e casi testati sembra però attestarsi sul valore del report precedente

LECCE – Prosegue la discesa, in provincia di Lecce, del numero dei casi attivi, passati da 1.753 a 1.425. Va detto che, questa volta, bisogna tener presente che il report Asl arriva in anticipo di un giorno rispetto alle abitudini, ma il dato si può sostanzialmente ritenere attendibile e, anzi, arrotondato per difetto, considerando che il trend dei guariti in questa fase dell’epidemia sembra procedere a velocità maggiore di quello di nuovi casi.

Oltre 13mila sono stati i tamponi fatti, compresi quelli sui casi già noti e 424 gli esiti positivi (alcuni dei quali da attribuire alla settimana precedente). Il rapporto tra positivi e nuovi casi testati è del 10,73 percento che non si discosta molto all’11,09 del report precedente e che è da considerarsi non ancora definitivo (lo sarà col prossimo report, quando saranno attribuiti anche i tamponi comunicati in ritardo). In altre parole il trend di flessione che si manifesta da alcune settimane, sembra avviato a una stabilizzazione, proprio in coincidenza con il periodo festivo al quale sono legate molte incognite per le possibili ripercussioni sulla curva epidemiologica nel prossimo futuro.

I decessi registrati sono stati 14: tre nella fascia di età tra i 50 e i 69, sei in quella tra i 70 e i 79, quattro in quella tra gli 80 e gli 89 e una tra gli ultranovantenni. L’incremento dei guariti, invece, è stato di 743 unità: tali si considerano oltre ai dimessi dagli ospedali (50) anche coloro che hanno terminato l’isolamento a casa. Si allenta ancora il calo dei pazienti attualmente in ospedale, il cui numero è passato da 106 a 95. Di questi 13 sono in Anestesia e Rianimazione (erano 17 la scorsa settimana). I ricoveri in settimana sono stati 44 (erano stati 39 in quella precedente).

Dal punto di vista “geografico” una ventina i comuni dove si registra un aumento dei casi attivi: tra questi in evidenza Melissano, che passa da 26 a 50, Parabita, che passa da 17 a 33 e Presicce-Acquarica, da 17 a 26. Attualmente a zero casi ci sono Zollino, Nociglia, Melpignano, Giuggianello, Castrignano de’ Greci, Cannole. Nel complesso della provincia il numero dei casi attuali ogni mille abitanti è di 1,8 (2,2 la scorsa settimana).

Qui il Report_Asl_24dicembre *

*Il report è a cura di Fabrizio Quarta, direttore dell'Unità operativa complessa di Epidemiologia e Statistica della Asl di Lecce, con la collaborazione di Angela Metallo e l'elaborazione dati di Carlo Indino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento