Casi a scuola e nell'ateneo: l'istruzione alla prova del virus

I tamponi positivi registrati interessano diversi istituti scolastici della città ma anche l'Università del Salento: attivati i protocolli di prevenzione

L'ingresso della scuola "Galateo".

LECCE - Due classi della scuola primaria di secondo grado "Galateo" di Lecce sono dalla giornata di ieri in quarantena dopo l'accertamento di due positività al Covid-19. Il dirigente scolastico, Raffaele Lattante ha  predisposto per oggi la modifica degli orari di uscita, in applicazione dei protocolli di prevenzione. 

Seppur in maniera molto più lieve, l'aumento dei contagi si fa sentire anche nel Salento e il mondo dell'istruzione costituisce una cartina di tornasole: un altro caso, nel corso della giornata,  è emerso relativamente alla scuola primaria dell' "Ammirato-Falcone" e un altro ancora presso l'Università del Salento.

 Anche al liceo "Palmieri" tutte le classi oggi sono in modalità Dad (didattica a distanza) e lo saranno fino a sabato dopo l'accertamento di un caso. La comunicazione è stata data nella giornata di ieri: si tratta di una decisione che potrebbe però prolungarsi anche nella prossima settimana per consentire anche un ulteriore adeguamento agli standard di sicurezza necessari per assicurare le lezioni in presenza, secondo le prescrizioni dell'ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri. Proprio questa mattina è stato fatto un sopralluogo in un'ala dell'attiguo liceo musicale "Tito Schipa", che è stato recuperato dopo anni di abbandono.

La scorsa settimana due casi erano emersi relativamente a due bambini che frequentano la primaria "Stomeo-Zimbalo" e, prima ancora, tamponi positivi avevano riguardato studenti dal liceo artistico "Ciardo-Pellegrino". L'iter di prevenzione sanitaria prevede l'effettuazione dei test ai compagni e ai contatti diretti e la sanificazione dei locali prima della normale riapertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Tentano rapina a commercialista al rientro a casa. Reagisce e fuggono

Torna su
LeccePrima è in caricamento