Cedimento del manto durante i lavori della fogna. Transenne e messa in sicurezza

E’ successo nella tarda serata di ieri nei pressi della villa comunale di Galatone. La zona è ricca di cavità ipogee. Il Comune ha disposto la chiusura del tratto stradale all’altezza dell'incrocio tra via Pagliarulo e via Palombaio. Sopralluogo di sindaco e assessore

GALATONE - Il manto stradale “collassa” proprio a ridosso di uno degli incroci principali della villa di piazza Itria a Galatone, ma l’intervento immediato disposto dall’amministrazione comunale ha consentito la messa in sicurezza della zona che è stata subito transennata e si procederà subito ai lavori di consolidamento. Un fatto per altro non isolato in quel lembo del territorio galateo, caratterizzato anche da cavità ipogee, e che ha visto tempo addietro una situazione pressoché analoga sul vicino viale XXIV Maggio nei pressi di piazza San Sebastiano, con il cedimento del manto stradale e il relativo transenna mento e la messa in sicurezza dell’area.        

Nel tardo  pomeriggio di ieri durante i lavori di manutenzione straordinaria relativi alla fognatura bianca, che sono in corso in questi giorni su tutta la rete del territorio comunale, si è registrato il nuovo e preoccupante cedimento della strada all’altezza dell'incrocio tra via Pagliarulo e via Palombaio, nei pressi della villa comunale. Si è trattato come ha chiarito subito l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Biagio Gatto,  di un “ un collasso della sottostruttura stradale”.

L'amministrazione comunale tramite la polizia locale ha disposto il transennamento della zona e farà eseguire immediatamente i lavori di ripristino del tratto interessato. Il traffico veicolare subirà pertanto delle modifiche legate al divieto di transito nel tratto chiuso. “Siamo intervenuti con somma urgenza” spiega sempre l’assessore Biagio Gatto, “poiché spesso, in passato, gli interventi di manutenzione a Galatone sono stati tralasciati. Nel pomeriggio di ieri il sindaco si è recato sul posto constatando personalmente la gravità della situazione. Al termine del sopralluogo l'ufficio tecnico ha preannunciato la necessità di transennare l'area per intervenire al più presto, appena le condizioni meteo lo permetteranno”. La preoccupazione infatti era legata proprio al peggioramento delle condizioni meteorologiche, con la pioggia che è caduta per tutta la notte  e sino alla tarda mattinata anche su Galatone, che oltre ad impedire il rispristino immediato, poteva peggiorare la condizione già fragile di tenuta dell’asfalto.     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio vivamente gli uffici che si sono mossi con celerità per risolvere questo problema verificatosi nelle scorse ore” commenta il sindaco Flavio Filoni,”ci siamo mossi subito, di concerto con l'area tecnica comunale, e ce la metteremo tutta per ridurre al minimo i disagi e riportare la situazione di sicurezza nel tratto stradale interessato dal collasso sotto strutturale. Questa mattina, nonostante le avversità meteorologiche, è iniziata la cantierizzazione dei lavori di somma urgenza finalizzati alla demolizione e al rifacimento della sottostruttura stradale in pre-collasso statico, con verifiche e consolidamenti lungo le volte di copertura del canale sotterraneo. Speriamo di concludere i lavori al più presto per garantire il ritorno alla viabilità normale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento