rotate-mobile
Il momento speciale / Taviano

Taviano, comunità in festa per “zia Tetta” che compie cento anni

Sabato la donna ha tagliato il prestigioso traguardo del secolo di vita, ricevendo una pergamena dal Comune, e festeggiando insieme ai propri familiari

TAVIANO - Ha spento sabato scorso le sue prime cento candeline: è festa grande a Taviano per “zia Tetta”, circondata da tanti nipoti che hanno visto in lei una nonna o una seconda madre.

Antonietta Timo, classe 1923, di Salvatore e Maria Carluccio, non è sposata. Secondogenita di ben otto figli, le era stato risparmiato il lavoro nei campi al pari degli altri fratelli e delle sorelle, poiché nata prematura e pertanto gracile di costituzione fisica. Donna di casa, nelle motivazioni della pergamena consegnatale dal sindaco Giuseppe Tanisi, si legge: “Cento anni anni che l'hanno vista praticare i valori della bontà, della generosità e del zelante servizio, nella premurosa cura della famiglia e dei nipoti che in lei hanno sempre visto un modello di vita, una guida, nonché un valido e sicuro aiuto”.

E sono stati proprio i nipoti, sabato scorso, ad aver voluto festeggiare questa zia così amabile e premurosa, alla presenza anche del primo cittadino, accompagnato dalla consigliera Paola Cornacchia.

Una festa che per il primo cittadino “è anche un celebrare i tratti della mitezza di cui espressivo è l'aspetto della signora, quelle virtù e quei valori che talora ci appaiono anacronistici e appannaggio di altri tempi, e che invece dovremmo riscoprire per vivere anche oggi una vita buona”.

“La saggezza dei nostri anziani – afferma Tanisi - infatti consiste anche nell' essere stati incarnazione, in un'epoca storica ormai lontana e assai più difficile e dura della nostra, di quelle virtù della mitezza, della generosità, di quella ' pietas cristiana ' che è diventata ormai obsoleta nel nostro linguaggio, al pari di quei principi morali che essi continuano a trasmetterci e di cui sarebbe opportuno fare tesoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taviano, comunità in festa per “zia Tetta” che compie cento anni

LeccePrima è in caricamento