rotate-mobile
Attualità

Commissione elettorale valida lo scrutinio della sezione 25: confermati i voti ai candidati

L’organo di garanzia, presieduto da un giudice, è chiamato a concludere le operazioni di voto di quattro seggi. In serata è stata chiusa la prima “vertenza”: trasmessi i dati dello spoglio perché vengano ufficializzati

LECCE – L’unica certezza è che la Commissione elettorale chiamata a completare le operazioni di scrutinio di quattro sezioni non chiuderà i suoi lavori questa sera: ci vorrà almeno un altro pomeriggio di lavoro per chiudere le formalità procedurali delle amministrative leccesi, formalità però correlate a una grande questione sostanziale: la vittoria al primo turno di Adriana Poli Bortone o la disputa del ballottaggio con Carlo Salvemini.

La candidata del Centrodestra, all’esito del conteggio (ufficioso), si è attestata a un passo dalla fatidica soglia del 50 percento più uno (49,83), che le garantirebbe il successo al primo turno con l’assegnazione del premio di maggioranza pari al 60 percento dei seggi (sono 32 in tutto). Il suo interesse a recuperare voti è dunque evidente.

D’altra parte anche Salvemini ha le sue ragioni: nel caso dovesse svolgersi, invece, il ballottaggio, la partita potrebbe essere completamente riaperta dal momento che anche la somma dei voti delle liste del Centrodestra, sempre secondo i calcoli fatti al comitato del sindaco uscente, non avrebbe superato il 50 percento dei voti validi (che vanno intesi, per legge, come la somma di quelli attribuiti ai candidati sindaci e non come somma dei voti dati alle liste).

Con questo dilemma politico sullo sfondo c’’è stato, intanto, il pronunciamento del collegio presieduto dal giudice Francesco Ottaviano per la sezione 25, la prima delle quattro i cui lavori si erano protratti oltre il tempo massimo a causa di contestazioni del Centrodestra: la decisione, dopo aver ascoltato il presidente del seggio interessato e ascoltato le argomentazioni dell'una e dell'altra parte, è stata quella di considerare sanate le incongruenze emerse e di procedere dunque alla chiusura della operazioni di scrutinio con la trasmissione definitiva dei conteggi. I rappresentanti del Centrodestra hanno, naturalmente, messo a verbale la loro contrarietà.

Si tratta comunque di verdetto temporaneo perché, dopo la proclamazione degli eletti, è sempre possibile il ricorso alla giustizia amministrativa. Nel pomeriggio di domani, mercoledì, la commissione procederà con l'esame delle operazioni di scrutinio delle tre altre sezioni interessate dalla vicenda.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione elettorale valida lo scrutinio della sezione 25: confermati i voti ai candidati

LeccePrima è in caricamento