rotate-mobile
operazioni manuali e meccaniche

Comune in campo, anzi in spiaggia: partita la pulizia sul litorale delle marine leccesi

Da questa mattina al via le attività programmate dall’ufficio Ambiente sugli arenili di Torre Rinalda, Torre Chianca, Spiaggiabella, Frigole e San Cataldo. Entro il weekend di Pasqua prevista la rimozione dei rifiuti

LECCE - Sono iniziate da Torre Rinalda le prime operazioni di pulizia delle spiagge libere del litorale leccese, che termineranno, almeno per la prima fase di rimozione dei rifiuti, entro il weekend di Pasqua. Un primo intervento necessario per rendere decorso e sicuro il tratto di costa che con l’approssimarsi delle festività e delle belle giornate primaverili sarà presto preso d’assalto da cittadini e vacanzieri.

Le attività di raccolta e pulizia, affidate alla ditta Onda Marina di Ugento, vengono effettuate manualmente da Torre Rinalda a Torre Chianca, perchè si tratta di aree ricadenti nel parco naturale, quindi zone vincolate. Si procederà poi meccanicamente fino a Frigole, ad esclusione dell’area Acquatina, che, essendo zona Sic (sito d'interesse comunitario), necessita anch'essa di una pulizia manuale.

Si proseguirà poi ancora con la pulizia utilizzando mezzi maccanici fino a San Cataldo, fatta eccezione per la zona della Darsena, altra area Sic, dove la pulizia sarà nuovamente manuale.

Pulizia spiagge 2022 - 2-2-2

“Come ogni anno l'ufficio Ambiente ha avviato l'intervento di pulizia degli arenili lungo la nostra costa” spiega l'assessora alle Politiche ambientali, Angela Valli, “operazioni che interesseranno le spiagge di Torre Rinalda, Spiaggiabella, Torre Chianca, Frigole e San Cataldo e verranno effettuate con le dovute accortezze, facendo una distinzione fra aree tutelate e aree non tutelate per procedere, a seconda delle necessità, manualmente o meccanicamente”.

“La stagione estiva è ormai alle porte” conclude l’assessore comunale, “i leccesi cominciano a ritornare sulle spiagge e noi siamo al lavoro perchè possano fruirne in sicurezza. Il litorale sarà completamente libero dai rifiuti entro Pasqua. Contribuiamo tutti a proteggere la nostra risorsa più preziosa e a mantenere pulite le nostre bellissime spiagge”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune in campo, anzi in spiaggia: partita la pulizia sul litorale delle marine leccesi

LeccePrima è in caricamento