Fine dell'anno in piazza Libertini con il Canzoniere Grecanico Salentino

Il 31 la storica formazione di musica popolare reduce da acclamati concerti in giro per il mondo e con loro Nidi D'Arac, Carolina Bubbico, Rachele Andrioli e Redi Hasa. La sera prima, sullo stesso palco, Nina Zilli

Il Canzoniere Grecanico Salentino.

LECCE - Per il concerto di fine d'anno saliranno sul palco di Piazza Libertini il Canzoniere Grecanico Salentino e la Salento Tribe Orchestra. La sera prima, cioè il 30, si esibierà Nina Zilli, preceduta dai Respiro, Manu Funk e Giampaolo Catalano (The Lesionati). 

Il sipario sul 2019 calerà dunque all'insegna della più autentica tradizione musicale salentina che, soprattutto negli ultimi anni, è riuscita a entrare con autorevolezza nel panorama della world music e fare breccia nel gradimento dei più esperti critici del settore. Il Canzoniere è del resto reduce da un anno di successi in giro per il mondo. Il 2 settembre scorso, tanto per dirne una, si è esibito alla Royal Albert Hall di Londra. 

"Il 2019 è stato incredibile, un viaggio attorno al mondo - Sudamerica, Australia, Stati Uniti e tante tappe in Europa - pieno di esperienze meravigliose. Non c'è posto migliore per chiuderlo se non la piazza di casa nostra. Siamo emozionati". Così Mauro Durante, leader della formazione, ha commentato la notizia annunciata dall'assessore alle Attività Produttive del Comune di Lecce, Paolo Foresio, e dall'assessora  regionale all'Industria Culturale e Turistica, Loredana Capone. Per gli eventi di fine anno, la Regione ha destinato 100mila euro a ogni comune capoluogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento