Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Melpignano

Notte della Taranta: brani di libertà e pace. Primo Concertone in cui le porte della chiesa restano aperte

Si è conclusa anche l’edizione del 2021, fra luci e sorprendenti interpretazioni: grande emozione anche per Il Volo, Madame e per il brano composto dal maestro concertatore Enrico Melozzi. Per la prima volta, inoltre, non è stata “Kalinifta” a chiudere la serata

MELPIGNANO – Per la prima volta, ad arricchire la scenografia, le porte della chiesa della Madonna del Carmine, accanto al Convento degli Agostiniani, sono rimaste aperte. L’altro aspetto inedito riguarda non solo le “aperture”, ma anche la “chiusura”: gli artisti de Il Volo, superospiti del Concertone 2021, hanno infatti interpretato la celebre Kalinifta: brano che, per la prima volta, non ha concluso il concerto come invece è accaduto negli anni precedenti.

A spegnere le luci del palco più famoso di Puglia è stata infatti la Pizzica di Aradeo. A inaugurare la serata finale de La notte della Taranta 2021, invece, una Pizzica della liberazione, brano composto dal maestro concertatore Enrico Melozzi: parole e musica che inneggiano al Salento e alla sua “apertura”, anzi alle aperture, dopo mesi di difficili restrizioni e lockdown. Grande emozione per la voce di Al Bano che ha interpretato il brano “Na na na” assieme a due orchestre: quella popolare della Notte della Taranta  e l’Orchestra notturna clandestina. Tra gli ospiti sul palco di Melpignano (la serata sarà trasmessa sabato 4 settembre, a partire dalle 23,15, su Rai1) Madame. IMG-1157-2

Al microfono con Marea, la sua hit del momento, riarrangiata per l'occasione con innesti del brano salentino "Aria caddhipulina”. Non solo: la maestra concertatrice ha interpretato anche Rondinella, indossando peraltro un abito interamente realizzato al telaio e ideato dalla designer Annalisa Surace. L’Orchestra ha poi proposto, tra i vari brani, anche “Fimmine fimmine” con parole nuove degli artisti della Orchestra popolare che hanno attualizzato il messaggio, lanciando un solo desiderio: quello di  pace.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte della Taranta: brani di libertà e pace. Primo Concertone in cui le porte della chiesa restano aperte

LeccePrima è in caricamento