rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Attualità Montesano Salentino

Controllo negli spazi pubblici: attivo l’impianto di videosorveglianza

Entra a regime il nuovo sistema di sorveglianza del Comune di Montesano attivato nei giorni scorsi e collegato con il comando della polizia locale. Sotto osservazione altri sei punti sensibili. Attive anche quattro fototrappole per la lotta ai reati ambientali

MONTESANO SALENTINO - Entra a regime il nuovo sistema di videosorveglianza, con centrale operativa di monitoraggio installata all’interno dell’ufficio della polizia locale, e che permetterà al personale addetto di attenzionare buona parte dei luoghi “sensibili” del territorio comunale di Montesano Salentino. Grazie alla sottoscrizione del patto integrato per la sicurezza urbana e ad un apposito finanziamento regionale l’amministrazione comunale ha portato a termine l’obiettivo di garantire un maggiore controllo nelle zone più esposte della città.       

“La videosorveglianza rappresenterà un ausilio importante per le forze dell’ordine impegnate sul territorio comunale e sarà un utile strumento di prevenzione e di contrasto delle varie forme di illegalità, dall'abbandono dei rifiuti agli atti di vandalismo in genere” ha spiegato il sindaco Giuseppe Maglie.  

IMG_3333-28 

L’archivio dei dati registrati mediante il nuovo sistema costituirà anche un patrimonio informativo utile  per le finalità di polizia giudiziaria. Il Comune, con una spesa di poco meno di 60 mila euro coperta con i fondi regionali, ha inteso rafforzare le azioni di prevenzione e di contrasto alle forme di illegalità nel territorio cittadino tramite la realizzazione di un sistema di telecamere piazzate negli spazi pubblici per consentire la registrazione di scenari atti a supportare le forze di polizia nell’attività di prevenzione e controllo.

Le principali aree e gli immobili  interessati dal nuovo intervento e che ricadono nel centro abitato sono: la sede municipale; palazzo Bitonti; il polo scolastico; piazza IV Novembre; piazza Aldo Moro e zona Palmenti.

Senza dimenticare che nella zone più colpite dal fenomeno dell’abbandono improprio e incontrollato dei rifiuti sono attive anche quattro fototrappole pronte ad immortale i possibili trasgressori. A quasi un mese dall’avvio anche del nuovo servizio di igiene urbana nell’ambito dell’Aro 9 le cattive abitudini dell’abbandono dei rifiuti per le strade di campagna o sull’utilizzo dei sacchi neri per lo smaltimento sono ancora presenti.

IMG_4444-27

          

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo negli spazi pubblici: attivo l’impianto di videosorveglianza

LeccePrima è in caricamento