Coronavirus: l'andamento nazionale e regionale. Focus sul Salento

Messo a disposizione di LeccePrima da Piersoft Paolicelli, consente di disporre di dati automaticamente aggiornati sull'epidemia, da febbraio a oggi

Variazione dei totali positivi, in alto, e dei deceduti, in basso (al 6 giugno).

LECCE - A tre mesi circa dall'inizio del lockdown per arginare la diffusione del nuovo coronavirus e a pochi giorni dalla ripresa della libera circolazione tra le regioni italiane, i dati epidemiologici sono sempre più confortanti, anche per quanto riguarda le regioni più duramente colpite, come Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna. 

Sin dalle prime battute di questa fase che sta scrivendo una pagina inedita, e spesso anche dolorosa, nella storia d'Italia, vi abbiamo proposto"cruscotto" che Piersoft Paolicelli, originario di Matera ma leccese d'adozione, ha elaborato per seguire con aggiornamenti giornalieri automatici l'andamento epidemiologico, con dati e grafici suddivisi per regione e anche per provincia (per accedere alle mappe e alle infografiche basta cliccare sulla cartina, sotto).

A Piersoft rinnoviamo il nostro ringraziamento per la concessione gratuita, sin dal 15 marzo, ma anche per l'incessante lavoro sugli open data che porta avanti da anni e che ci ha consentito di fornirvi, da un po' di tempo a questa parte, alcuni articoli con un taglio inedito rispetto a quelli "tradizionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento