menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un reparto nel "Dea" di Lecce.

Un reparto nel "Dea" di Lecce.

Covid-19, i giorni cruciali. Terapia intensiva impegnata al 13,5 percento

Il numero dei casi accertati fino alla mattinata e comunicati al sindaco di Lecce è di 30 in città, 161 in tutta la provincia. È una settimana decisiva per il prosieguo: fondamentale attenersi alle indicazioni

LECCE - Quattro casi in più nella città capoluogo, 12 in tutta la provincia, per un totale di 30 e di 161 rispettivamente: è questo il dato, necessariamente parziale in vista del bollettino pomeridiano della protezione civile che viene diramato alle 18 (e che recepisce quanto raccolto a livello regionale entro le 15 circa), comunicato dal sindaco di Lecce durante l'aggiornamento delle 11 del mattino sull'evoluzione del quadro e sulle misure di prevenzione e controllo attuate in città. Il tasso di occupazione dei posti di terapia intensiva è del 13,5 percento a livello regionale (qui la mappa).*

Il primo cittadino ha poi smentito la possibilità di ritirare a sportello le mascherine a uso non sanitario che alcune aziende private hanno messo nei giorni scorsi a disposizione del Comune di Lecce. Si tratta di una notizia infondata che rischia di favorire inutili  e pericolosi assembramenti, ha precisato Salvemini, posto che la distribuzione avviene tramite il centro operativo della protezione civile, in via Giurgola, che provvede alla distribuzione secondo una priorità di necessità, partendo dalla fasce più deboli della popolazione. 

"Ricordo a tutti importanza di restare a casa - ha scritto poi Salvemini in un post -, di uscire solo se necessario e di tenere la distanza interpersonale di almeno un metro consigliata fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Con i giusti e doverosi accorgimenti è possibile spostarsi anche se, per il momento, non si dispone di una mascherina. Nel frattempo metteremo a disposizione le mascherine che si rendono disponibili a chi ha urgente necessità tramite la Protezione Civile".

*Il tasso ha poi raggiunto il 17 percento col dato delle 15 comunicato dalla Regione Puglia al Dipartimento di Protezione Civile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento